Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Napoli-Juventus, De Laurentiis infiamma la vigilia della finale

Napoli-Juventus, De Laurentiis infiamma la vigilia della finale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:37

Napoli-Juventus è sempre più vicina. La finale di Coppa Italia si giocherà mercoledì 17 giugno con fischio d’inizio fissato per le ore 21 e metterà in palio il primo trofeo post emergenza Coronavirus in Italia.

Per i bianconeri di Sarri questo è il primo grande appuntamento stagionale, c’è l’opportunità di portare a casa un trofeo e Ronaldo e soci non vorranno farsela certo sfuggire. Di contro però c’è un Napoli che ha dimostrato essere una squadra molto compatta e unita, che crede fermamente nelle idee del suo allenatore Gattuso.

Quello tra i partenopei e i bianconeri sarà un incontro particolare per l’allenatore della Juventus Maurizio Sarri, che non ha negato mai l’affetto che ha nei confronti della squadra e dei calciatori che ha allenato nel suo passato. Per lui però non sono arrivate proprio delle parole al miele.

LEGGI ANCHE –>>Calciomercato Juventus, per Ronaldo offerta faraonica dalla Premier League

Al Corriere dello Sport il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha parlato di Maurizio Sarri, oggi tecnico della Juventus. Il numero uno della società partenopea ha rivelato come è arrivato alla separazione con l’allora allenatore del Napoli. «Mi fece incazzare con la scusa volgare dei soldi, mi costrinse a cambiare, e aveva ancora due anni di contratto. Ricordo che a febbraio mi invitò a pranzo in Toscana, a due passi da casa sua, organizzò la moglie, parlammo di tante cose ma non accennò a chiusure, a separazioni, mi portò fino al giorno che precedette l’ultima partita creando disturbo e incertezza alla società» ha detto De Laurentiis.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK