De Ligt salterà la Champions League. Problema per Pirlo e la Juventus

0
19

Resi noti i tempi di recupero per il difensore olandese. De Ligt salterà le prime due o tre gare di Champions League, anche per lui diventata ossessione.

Juventus
De Ligt, Juventus (Getty Images)

Come noto Matthijs De Ligt salterà l’inizio della prossima stagione. Il difensore olandese ha infatti deciso di operarsi alla spalla destra, che gli ha creato molti problemi nel corso di questa stagione. Nonostante questo l’ex gioiello dell’Ajax è riuscito ad essere tra i migliori della rosa bianconera. Detto ciò, bisogna fare i conti con la sua assenza. Gazzetta dello Sport stamattina ha spiegato come saranno almeno tre i mesi in cui starà lontano dai campi di gioco. Grattacapo non di poco conto perché salterà i primi turni di Champions League.

LEGGI ANCHE >>> Arthur, Pirlo ha in mente di cambiargli ruolo nella sua Juventus

De Ligt al centro del progetto Juve

Juventus
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus (Getty Images)

«Dopo l’intervento, verrà il tempo, lungo, della riabilitazione e della fisioterapia. Tradotto, De Ligt starà fermo tre mesi e perderà i primi due della Juve di Pirlo». Così scrive la rosea, che poi va al cuore dell’argomento. «La Champions è una discreta ossessione anche per l’olandese. Fin dal primo giorno a Torino Matthijs non aveva in testa niente di diverso che quella Coppa per lui maledetta. L’anno passato era arrivato a un centimetro dalla finale e fu beffato in quell’Ajax-Tottenham che racconterà ai nipotini. Quest’anno la delusione è stata altrettanta, se non maggiore. Nella prossima edizione dovrà pure saltare i primi turni, poi tornerà all’assalto, senza più fasciature».