Calciomercato Juventus, non solo Marotta: c’è anche l’erede di Paratici

0
405

Calciomercato Juventus, non solo il ritorno di Marotta, i bianconeri si apprestano a rivoluzionare dall’interno: c’è anche Giuntoli.

Calciomercato Juventus
Giuseppe Marotta @Getty

Calciomercato Juventus, i bianconeri pensano alla rivoluzione dirigenziale e si sta valutando concretamente la possibilità di un ritorno di Giuseppe Marotta nella dirigenza bianconera ma non solo. Infatti a fine stagione, se il direttore sportivo Fabio Paratici dovesse lasciare, c’è anche l’opzione dell’arrivo di Cristiano Giuntoli come volto nuovo del calciomercato. Attualmente direttore sportivo del Napoli, Giuntoli lascerebbe i partenopei in caso di chiamata dalla Vecchia Signora.  Opzione che per il momento rimane la più concreta proprio dovesse verificarsi una separazione da Fabio Paratici.

LEGGI ANCHE >>> De Zerbi e la Juventus: «Io sulla panchina bianconera. Sono sicuro che…»

Calciomercato Juventus, non solo Marotta: c’è anche l’erede di Paratici

Beppe Marotta, Calciomercato Juventus @Getty

Marotta vorrebbe prima un confronto diretto con il presidente dell’Inter Zhang, per fare il punto sul futuro. Per il momento, stando alle indiscrezioni, non ci sarebbero contatti diretti con la dirigenza bianconera, ma l’eventualità di un suo ritorno è assai gradita. Marotta fu l’artefice di colpi importanti se si guarda al passato bianconero, prendiamo per esempio il caso Pogba, volontà che fu proprio dell’allora direttore sportivo. Un suo ritorno sarebbe dunque parte integrante di un importante rivoluzione aziendale che rinnoverebbe tutto l’organico. Ma c’è anche da immaginare che con l’arrivo di Marotta è matematico l’addio di Fabio Paratici da direttore sportivo.

LEGGI ANCHE >>> Perez: «Juve e Milan ancora in Super League. Ci hanno voluto uccidere»

I tifosi ci sperano ma c’è da fare il punto sulla situazione. Un discorso dunque rimandato a fine stagione, anche perché la Juventus dovrà capire quale sarà il futuro generale anche del proprio allenatore Andrea Pirlo, scelta di cui il presidente Agnelli va ancora molto fiero, nonostante alcuni risultati altalenanti durante il corso della stagione. Tutto rimandato quindi, ma solo di qualche mese. Staremo a vedere quello che succederà.