Calciomercato Juventus, scintille con il tecnico | Cessione vicina: 40 milioni

0
1228

Calciomercato Juventus, la sua partenza è ora più vicina: cosa è successo dopo il fischio finale. Ghiotta occasione per Cherubini.

La vittoria contro l’Empoli è servita per dare un’iniezione di fiducia importante alla Juventus, che si sta preparando alla gara con la Fiorentina di Coppa Italia con la consapevolezza di poter recitare un ruolo da protagonista in un campionato che sembrava irrimediabilmente compromesso. La maggior parte del merito va a Vlahovic, capace di trasformare la squadra e di risultare decisivo sin da subito, in Italia e in Europa.

Max Allegri ©️LaPresse

L’acquisto dell’attaccante serbo potrebbe fungere da anticamera a diversi colpi in entrata che i bianconeri potrebbero mettere a segno per ritornare a tutti gli effetti un top club. Sono diversi i profili attenzionati da Cherubini, che sta valutando con estrema attenzione l’evolvere della situazione Asensio che, stando a quanto ribadito dalla Spagna, avrebbe manifestato un certo dissapore per le ultime scelte di Carlo Ancelotti.

Calciomercato Juventus, confronto Asensio-Ancelotti: l’addio è più vicino

Asensio ©️LaPresse

Secondo quanto riferito da “El Nacional“, lo spagnolo, sostituito dal proprio allenatore a un quarto d’ora dalla fine del match contro il Rayo Vallecano, avrebbe avuto al fischio finale un confronto con “Carletto”, a cui avrebbe chiesto un maggiore minutaggio. Una reazione per certi aspetti inattesa, che getta ombre importanti sul futuro dell’esterno offensivo classe ’96, legato ai Blancos da un contratto in scadenza nel 2023. La Juventus ha effettuato dei sondaggi esplorativi, ma bisogna registrare anche l’inserimento del Milan nelle ultime ore, con i rossoneri che potrebbero approfittare della situazione per acquistare quello che nelle idee di Pioli potrebbe essere l’erede di Brahim Diaz, che in questa stagione ha deluso le attese. Perez valuta Asensio non meno di 40 milioni di euro.