Calciomercato Juventus, Pogback mai così vicino: via libera totale

0
17

Calciomercato Juventus, tra poco più di un mese il centrocampista francese lascerà definitivamente il Manchester United. 

Nel 2012 Paul Pogba atterrò a Torino che non aveva neanche vent’anni. Arrivato sottotraccia grazie ad un’intuizione dell’allora direttore sportivo Beppe Marotta che lo prelevò a parametro zero dal Manchester United, il francese riuscì in poco tempo a diventare il perno del centrocampo juventino. Oltre, ovviamente, a trasformarsi nell’idolo dei tifosi nonostante fosse ancora giovanissimo. Insomma, il “Polpo” fu uno di quelli che a avviarono il ciclo memorabile dei nove scudetti consecutivi, le due finali di Champions League e svariate Coppa Italia e Supercoppa Italiana.

Pogba ©️LaPresse

Un ciclo che oggi è ufficialmente terminato. La Juventus, infatti, per la prima volta dopo oltre dieci anni concluderà l’attuale stagione con zero titoli in bacheca. Un qualcosa di impensabile per un club che la vittoria ce l’ha nel Dna. La qualificazione alla prossima Champions League non può certo bastare per guardare al futuro con serenità.

Calciomercato Juventus, Pogba vuole la Juventus ma è quella che offre meno

Calciomercato Juventus
©️LaPresse

L’obiettivo della Juventus è tornare al più presto ad essere competitiva sia in Italia che in Europa. E per riuscirci dovrà saper investire sul mercato. Guarda caso, da qualche mese a questa parte, uno degli oggetti del desiderio è proprio quel Pogba da cui cominciò tutto. Il centrocampista campione del mondo con la Francia nel 2018 si appresta a lasciare il Manchester United nuovamente a parametro zero, gratis. E tra le possibili destinazioni c’è naturalmente anche Torino.

La situazione, tuttavia, resta parecchio ingarbugliata. Come racconta il giornalista Marcello Chirico sul suo profilo Twitter, Pogba gradirebbe un ritorno nella città che lo ha “coccolato” dal 2012 al 2016 ma la Juve è quella che al momento offre la cifra più bassa per convincerlo a firmare. Ci sarebbe anche il Psg, sebbene Parigi non sia la meta preferita del giocatore. Per quanto riguarda il Bayern Monaco, invece, c’è l’ostacolo Bundesliga, campionato che non affascina Pogba. Nei suoi pensieri anche Real Madrid e Barcellona, ma finora le due big di Spagna non hanno fatto alcuna mossa.