Calciomercato, la Juve ha in pugno Milinkovic: effetto Pogba e spaccatura in casa Lazio

0
231

Calciomercato Juventus, la società bianconera ha in pugno il serbo. E c’è anche la possibile spaccatura in casa Lazio

Il colpo Milinkovic-Savic la Juventus ce lo ha in pugno. Almeno stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport in edicola questa mattina. Anche perché i tempi di un addio alla Lazio sembrano davvero maturi, nonostante le parole di Sarri alla fine della sfida di lunedì che ha cercato di buttare acqua sul fuoco. Ma le cose, secondo il quotidiano romano, possono decisamente andare in maniera diversa.

Calciomercato Juventus
Milinkovic-Savic ©LaPresse

La situazione è chiara: Milinkovic vuole lasciare la società biancoceleste alla fine della stagione. Crede che il suo tempo sia finito e vuole giocare la Champions League il prossimo anno. La Juventus ci ha provato anche negli anni scorsi ma come vi abbiamo raccontato più volte trattate con Lotito non è mai stato semplice. Ma adesso le cose sono cambiate, con il serbo che, nonostante il possibile interesse anche del Manchester United, che deve sostituire Pogba – altro elemento in orbita bianconera – vorrebbe rimanere in Italia. Anche per via di una situazione familiare, a Torino infatti gioca il fratello.

Calciomercato Juventus, Milinkovic in pugno

calciomercato juventus
Allegri ©LaPresse

Nel massimo campionato italiano al momento non ci sono altri club che potrebbero fare la concorrenza alla Vecchia Signora. Il punto però è un altro: la valutazione del giocatore con Lotito che vuole guadagnarci tanto anche perché il contratto è in scadenza nel 2024, quindi ancora due anni. Ed è proprio su questo fatto, il più importante, che si potrebbe aprire una discussione tra Kezman, agente del serbo, e la Lazio. Con un braccio di ferro che non porterebbe a nulla di positivo, scrive ancora il Corriere, ma solamente a un possibile abbassamento della valutazione del giocatore se il tutto si avvicinasse pericolosamente al gong delle trattative.

I prezzi dei calciatori sono decisamente cambiati in questo ultimo periodo. Lotito sa bene di non poter richiedere la luna soprattutto dopo che Haaland è stato ceduo per 60 milioni di euro al di sotto anche della clausola rescissoria. Insomma, si deve trovare un accordo. A quanto pare per il bene proprio di tutti.