Calciomercato Juventus, eliminata e tradita: Rabiot trova l’accordo

0
12084

Calciomercato Juventus, la Vecchia Signora eliminata e tradita: Rabiot avrebbe trovato l’accordo con il suo prossimo club

Ieri sera contro il Psg si è chiusa la Champions League della Juventus. E vista la prestazione, con tantissimi giovanotti in campo, rimane il dispiacere per quello che poteva essere e che invece non è stato. Ma cinque sconfitte sono tantissime ed è giusto così, insomma. Si ripartirà dallo spareggio di Europa League con una delle seconde che uscirà fuori questa sera, quando anche la seconda manifestazione europea concluderà la sua prima fase. Vedremo.

Calciomercato Juventus, eliminata e tradita: Rabiot trova l'accordo
Rabiot ©LaPresse

In ogni caso, in casa bianconera, tiene banco il mercato. Come sempre. Con il nome di Rabiot che è uno degli elementi che va in scadenza. Dopo le ultime prestazioni sicuramente importanti – quando ha voglia, il francese, sembra poter essere devastante – Cherubini starebbe pensando al rinnovo contrattuale. Ma secondo le informazioni che arrivano dall’Inghilterra e dalla Spagna, in quest’ultimo caso riportate da todofichajes.com, il centrocampista sarebbe ad un passo dal trovare un accordo con il suo nuovo club.

Calciomercato Juventus, Rabiot al Chelsea

Calciomercato Juventus, eliminata e tradita: Rabiot trova l'accordo
Massimiliano Allegri ©LaPresse

Se ne dovrebbe andare in Premier League Rabiot. E non al Manchester United, club che lo aveva in mano la scorsa estate. Ma al Chelsea. I Blues avrebbero contattato già l’entourage del calciatore francese in forza ad Allegri e l’accordo sarebbe veramente ad un passo dall’essere trovato. Un colpaccio per il club londinese a parametro zero, visto che Rabiot sembra avere proprio quelle caratteristiche che servono per il campionato inglese. In questo frangente, comunque, la Juve cercherà in qualche modo a mandare in fumo questo possibile accordo. Allegri, qualora dovesse anche il prossimo anno sulla panchina bianconera – e il futuro dipende solamente da lui – spingerebbe per farlo rimanere a Torino. Non solo con la società, ma anche col giocatore. In bianconero avrebbe infatti un posto da titolare assicurato.