Fine della storia, Allegri via dalla Juventus: annuncio Rai

0
284

Calciomercato Juventus, annuncio che non lascia dubbi sul futuro. Cosa sta succedendo in casa bianconera: i dettagli.

La situazione della Juventus è sempre più delicata. Ieri una sconfitta che non ha certamente messi buonumore nell’ambiente. La squadra di Allegri è stata battuta per la seconda volta dal Monza, per una partita che ha visto i bianconeri sconfitti in casa per 2 reti a zero.

Allegri @Lapresse

E adesso, sul portale social numero uno, Twitter, un annuncio è già finito sotto i riflettori. Secondo il giornalista Rai, Paolo Paganini, la situazione, adesso, è giunta al capolinea.

Calciomercato: Allegri alla Juventus “al capolinea”

Juventus-Monza @Lapresse

Ieri l’ennesima sconfitta della stagione che ha sancito una volta per tutte la difficoltà riscontrata dai bianconeri in quest’annata non facile. In primis dalla situazione relativa all’inchiesta che tolto 15 punti dalla classifica con cui i bianconeri erano riusciti a insidiarsi nelle parti alte della classifica. Adesso, per parole di Allegri, l’obiettivo è un altro. Soprattutto se questi 15 punti non dovessero ritornare come sembra.

L’annuncio fatto da Paganini su Twitter non lascia scampo. Secondo il noto giornalista Rai, infatti, adesso, la Juventus potrebbe cambiare – letteralmente – faccia. Dalla prossima stagione, infatti, ci potrebbe essere un cambio radicale in casa Juventus. Un nuovo tecnico che, si legge proprio dall’annuncio, possa cambiare questa situazione. L’era Allegri, sottolinea il giornalista, è giunta al capolinea.  Ecco, di seguito, quanto viene scritto nel tweet proprio da Paganini: “Parliamo di calcio (giocato) di Juventus Monza. Nell’ottimo Monza c’erano in campo più italiani (anche di proprietà della Juventus) che stranieri. Un segnale che deve far riflettere. E l’era Allegri credo che sia giunta alla fine nonostante il mega contratto”. Un pensiero che lascia, anche, a lucide osservazioni sulla presenza di tanti italiani nella rosa della squadra neo promossa che per il momento sta esprimendo un ottimo calcio alla guida di Raffaele Palladino. Risultati sorprendenti che stanno sancendo la qualità della squadra di Silvio Berlusconi e Galliani. La Juventus, adesso, si concentra sulla Coppa Italia, giovedì un match decisivo, per poi ritornare sulla Serie A cercando di ottenere punti importanti, con l’obiettivo sempre concentro, appunto, di raggiungere le prime posizioni della classifica.