Doppio processo e dieci punti di penalizzazione: l’incubo è realtà

0
299

La classifica di serie A è stata riscritta dopo che la penalizzazione di 15 punti inflitta alla Juventus nei mesi scorsi è stata “sospesa”.

I bianconeri dunque per il momento sono tornati al loro posto in graduatoria, quello ottenuto con le vittorie e i pareggi sul campo. Lo specchio del rendimento della squadra di Allegri. Con i tifosi però preoccupati dal fatto che possano arrivare delle nuove sanzioni legate al “caso plusvalenze” e anche dalla “manovra stipendi”. Le prossime dunque saranno settimane molto calde.

Doppio processo e dieci punti di penalizzazione: l'incubo è realtà
@LaPresse

Anche negli altri campionati però la parola penalizzazione è ormai all’ordine del giorno, soprattutto per quanto riguarda la nostra serie B. Dove pure sono in atto delle vicende processuali che, in termini sportivi, sono destinati a cambiare la graduatoria del torneo cadetto. Con ricadute inevitabili a cascata.

Penalizzazione in arrivo per il Parma. Samp e Reggina rischiano di non iscriversi?

A fare il punto della situazione, intervistato da “Beneventonews24.it” è stato il giornalista della Gazzetta dello Sport Nicola Binda, un profondo conoscitore della serie B. Che ha spiegato come presto arriverà una penalizzazione per il Parma. “Ha pagato in ritardo l’Irpef ma ha fatto una richiesta di patteggiamento e avrà dunque un punto in meno anzichè due”.

Doppio processo e dieci punti di penalizzazione: l'incubo è realtà
La Reggina è stata penalizzata di 3 punti e rischia una nuova penalizzazione @LaPresse

Ma i problemi maggiori riguardano altre società: “La Reggina ha già avuto un -3 e potrebbe avere un altro -7, potrebbe fare fatica a iscriversi, quindi ci sarebbe una retrocessione in meno. Considerando che pure la Sampdoria ha lo stesso problema, il rischio è che ci siano due retrocessioni in meno dalla Serie B alla Serie C. Va detto però che in caso di fallimento i blucerchiati potrebbero ripartire con una nuova società dalla C invece che dalla D visto che hanno vinto uno scudetto”. Tanti problemi dunque per il calcio italiano, non solo quello della serie A.