Juventus, derby d’Italia con l’Inter per il figlio d’arte: servono 40 milioni

0
138

Il gioiello è sempre in cima alla lista per la Juventus: duello con l’Inter per il figlio d’arte, ma servono 40 milioni

Juventus e Inter tra pochi giorni si affronteranno all’Allianz Stadium nel primo derby d’Italia della stagione, con in palio il primo posto in classifica.

Juventus e Inter: duello per Khephren Thuram
Inzaghi e Allegri (Lapresse) – Juvelive.it

Una sfida che da tempo non metteva sul piatto così tanto. I nerazzurri sono primi e vogliono difendere il primato, la Juve ha solo due punti di distanza e vede la vetta come qualcosa di raggiungibile. Il derby d’Italia tra Juventus e Iter, però, potrebbe riproporsi spesso anche in ottica mercato. Entrambe le squadre, infatti, sono sulle tracce del figlio d’arte e sono pronti a contenderselo in vista della prossima sessione estiva.  Uno degli oggetti del desiderio della Juventus rimane Khephren Thuram, figlio d’arte e fratello minore di Marcus, attuale attaccante dell’Inter.

Juventus e Inter si contendono Khephren Thuram: il Nizza chiede 40 milioni

Sul centrocampista del Nizza, però, c’è la forte concorrenza di alcune big inglese, una su tutte il Liverpool che potrebbe far saltare il banco.

Khephren Thuram tra Juventus e Inter: servono 40 milioni di euro
Khephren Thuram (screenshot profilo IG)

I francesi chiedono circa 40 milioni di euro per sacrificare Khephren, in scadenza a giugno 2025. La Juventus deve vedersela anche con l’Inter che vorrebbe ricongiungere i due fratelli a San Siro. L’operazione è complicata, soprattutto per la cifra richiesta dal Nizza. Khephren, però, potrebbe essere spinto dalla voglia di raggiungere il fratello e di proseguire la tradizione di famiglia: infatti sia Lilian che Marcus sono sbarcati in Italia. Il primo ha lasciato un’impronta indelebile nel Parma prima e nella Juve poi, il figlio sta provando a fare lo stesso nell’Inter. Inoltre Khephren ha origini italiane, essendo nato a Reggio Emilia. Il classe 2001 è già un profilo internazionale nonostante la giovane età e i riflettori sono sempre di più puntati verso di lui.

La sua quotazione presto potrebbe impennarsi e questo obbliga Inter e Juventus ad accelerare i tempi. Un’operazione che sicuramente non potrà andare in porto prima di giugno ma che dovrà essere ben avviata già da gennaio. Da una parte la voglia di Khephren di raggiungere il fratello in nerazzurro; dall’altro il fascino di seguire le orme del padre, vestendo la maglia della Juve. L’ostacolo rimane la cifra chiesta dal Nizza, destinata ad aumentare nel corso dei prossimi mesi.