“Penalizzazione sospesa”: così la classifica del campionato è stravolta di nuovo

0
99

Adesso, la classifica potrebbe essere nuovamente stravolta secondo le ultime indiscrezioni, ecco cosa potrebbe succedere.

Come scrivono da ‘Fotballinsider247’ il 66enne Keith Wyness, che ha ricoperto il ruolo di amministratore delegato al Goodison Park tra il 2004 e il 2009 e ora gestisce una società di consulenza calcistica che fornisce consulenza ai club d’élite, ha suggerito che Manchester City e Chelsea – che stanno affrontando le proprie cariche in Premier League – potrebbero ora “fare pressione” e assicurarsi che la punizione sia ridotta.

La penalizzazione che fa la storia: fissata la data del processo
– Juvelive.it (Ansa)

Il mese scorso, una commissione indipendente ha dichiarato che l’Everton aveva violato le regole finanziarie e di sostenibilità della Premier League e gli è stata successivamente comminata una detrazione di 10 punti. Il club del Merseyside ha confermato che farà ricorso contro la decisione dopo aver affermato che l’esito del loro caso è stato “del tutto sproporzionato e ingiusto”.

Cambia la classifica: “Punizione ridotta”

I club della Premier League possono registrare una perdita complessiva di 105 milioni di sterline in un periodo di tre anni, ma l’Everton ha superato tale cifra di ulteriori 19,5 milioni di sterline nel periodo fino alla stagione 2021-22. Tuttavia, Football Insider ha rivelato il mese scorso (18 novembre) che i Toffees si aspettano che la loro detrazione di 10 punti venga ridotta dopo il loro appello. Wyness ha fatto eco a quella rivelazione e ha anche affermato che una riduzione della punizione è anche nel migliore interesse del Manchester City e del Chelsea.

Parlando in esclusiva al podcast Inside Track di Football Insider , ha detto: “Dobbiamo aspettare l’appello. Fino a quando non conosceremo la punizione finale per l’Everton, non abbiamo idea della scala che verrà applicata agli altri club. La mia opinione è che ci sarà una riduzione significativa nella detrazione dei punti. Potrebbe anche essere sospeso. “Dovresti quindi considerare come si comporterebbe con una potenziale punizione del Manchester City per le loro presunte violazioni. È anche nell’interesse del City e del Chelsea esercitare pressione e assicurarsi che questa sanzione venga ridotta Passando ad altre notizie, l’Everton ha messo gli occhi sulla stella dell’Aston Villa“.