“Vittoria a tavolino”: Napoli-Inter nel caos, bufera VAR

0
132

Tra pochi istanti si chiuderà Napoli-Inter. La gara del Maradona è destinata a far parlare di sé ancora a lungo

Punizione pesante per il Napoli. Dopo un primo tempo assolutamente equilibrato, che l’Inter ha avuto il merito di chiudere in vantaggio grazie al guizzo di Calhanoglu, i nerazzurri hanno letteralmente dilagato nella ripresa. I gol di Barella e Thuram hanno arrotondato il passivo a favore degli uomini di Inzaghi ma non spento le polemiche.

"Vittoria a tavolino": Napoli-Inter nel caos, bufera senza precedenti
Proteste Napoli (LaPresse) – Juvelive.it

A finire nel mirino della critica, infatti, sono state alcune decisioni dell’arbitro Massa. Il primo gol dell’Inter, infatti, nasce da un azione nella quale Lautaro Martinez era riuscito a divincolarsi in modo non ortodosso da Lobotka. Il VAR, però, ha deciso di non richiamare il direttore di gara, confidando nella decisione di campo. Ma è sul risultato di 0-1, poco prima dell’ora di gioco, che avviene l’episodio clou. Acerbi frana su Osimhen in area di rigore. Il difensore dell’Inter non colpisce mai il pallone e colpisce il tendine dell’attaccante del Napoli che cade a terra, invocando il penalty. Anche in questa circostanza, però, Massa non viene richiamato al VAR e l’azione prosegue con il corner a favore del Napoli. Doppia decisione che, come prevedibile, è destinata a far discutere. Ecco una rapida carrellata di commenti social: