Out in stampelle: titolarissimo KO, miraggio Juventus

0
1565

Out in stampelle: titolarissimo KO. Vi sono giornate che nascono male e finiscono peggio. Esattamente come può avvenire per una partita di calcio.

Il tifoso è ipersensibile. Certe sensazioni sono epidermiche e scendono ancora più in profondità. Si avvertono come fitte lancinanti ed il messaggio che trasmettono non è positivo.

Out in stampelle: titolarissimo KO, miraggio Juventus
Out in stampelle: titolarissimo KO, miraggio Juventus (Foto ANSA) Juvelive.it

La partita che sta per iniziare non porterà gioia e serenità. Ed alla fine si ha la precisa sensazione che la cosa migliore sarebbe stata che quella partita non si fosse mai giocata. Lo avranno pensato i tifosi della Lazio, mentre defluivano, lentamente, o a passo veloce, ma a testa basta, ieri sera, all’uscita dello Stadio Olimpico.

Un’altra brutta serata per i biancocelesti del presidente Claudio Lotito. Un’altra brutta sconfitta per i ragazzi di Maurizio Sarri. Forse si sta esaurendo, e non nella maniera migliore, il rapporto del tecnico toscano, ex Napoli e Juventus, con il club biancoceleste. L’Udinese, dopo aver sbancato l’Allianz Stadium contro la Juventus, si ripete a Roma.

Out in stampelle: titolarissimo KO

Una serata funesta per la Lazio che oltre alla sconfitta deve incassare anche il grave infortunio accorso al suo numero uno: Ivan Provedel.

Ivan Provedel
Ivan Provedel (Foto ANSA) Juvelive.it

E’ accaduto tutto nei concitati minuti finali, quando la Lazio, sotto di un gol, ha tentato l’assalto all’area dell’Udinese per tentare di afferrare in extremis il pareggio. Anche il numero uno biancoceleste, Provedel, si è spinto fin nel cuore dell’area avversaria.

Lo ha fatto in occasione di un calcio d’angolo, l’ultimo disperato tentativo. Nel momento dello stacco, però, il portiere di Pordenone, ha poggiato male il piede sinistro e la caviglia si è piegata in maniera non naturale. Immediato l’intervento dei sanitari.

Il medico della Lazio ha parlato di “trauma distorsivo importante alla caviglia sinistra“. Ulteriori accertamenti quantificheranno anche i tempi di recupero, anche se le prime sensazioni non sono positive.

Difficile, a questo punto, immaginare Ivan Provedel come uno dei protagonisti della doppia sfida, valida per la semifinale di Coppa Italia, tra Juventus e Lazio, in programma il 2 ed il 24 aprile prossimi. Al portiere della Lazio un sincero augurio di rivederlo presto in campo.