Juventus » esclusive » Juventus, Pogba: ”Non mi vedo con nessun’altra maglia se non questa”

Juventus, Pogba: ”Non mi vedo con nessun’altra maglia se non questa”

Paul Pogba (getty images)

Paul Pogba (getty images)

 

POGBA JUVENTUS – Paul Pogba giura amore (quasi) eterno alla Juventus. Lo fa in questa intervista a La Gazzetta dello Sport. Ecco alcune delle sue parole: ”Juve a vita?  Certe promesse non hanno senso, non prendo in giro nessuno io. Come si fa oggi a ipotecare una carriera intera? Non ha senso. E allora guardo al presente e dico che qui a Torino sto benissimo, adoro tutto di questo club: dirigenti, allenatore, compagni e tifosi. E al momento non mi vedo da nessuna parte che non sia la Juventus. Io non sono ancora nessuno. Che ho fatto? Niente appunto. Guardo Pirlo e Buffon, e imparo come si comporta un campione vero. Quei due hanno vinto tutto, sono dei mostri, eppure non mollano un centimetro, nemmeno in allenamento. La Serie A è l’università del calcio, soprattutto a livello tattico. Un centrocampista che sfonda in Italia può poi davvero ambire a diventare il migliore del mondo nel suo ruolo. Mi sono detto: “Paul, l’Italia è la scorciatoia più sicura per sfondare”. E poi, ragazzi, mi ha chiamato la Juve, uno dei più grandi club del mondo… Conte? Sono fortunato a essermi imbattuto nel mister. Mi migliora ogni giorno. Lavora, martella, non si accontenta, ha fame e vuole solo vincere. Non potevo chiedere di meglio come maestro in questa fase della mia carriera. Deschamps? Il nostro c.t. è molto simile a Conte. Champions League? Bisogna fare punti col Real Madrid… Niente paura, battiamo almeno una volta il Real e andiamo avanti. Siamo la Juve, non bisogna mai dimenticarlo. Storia, prestigio e qualità di questo club non sono inferiori a nessuno. E’ per questo che a me il Real Madrid non fa paura. La Juve è a livello delle grandi d’Europa. Possiamo vincere anche a Madrid”.

Marco Orrù