Juventus » Juventus news » dal campo » Dal Campo, Max Allegri torna nella città da dove è partito tutto

Dal Campo, Max Allegri torna nella città da dove è partito tutto

Massimiliano Allegri (getty images)

Massimiliano Allegri (getty images)

ALLEGRI CAGLIARI – Sliding Doors. E’ quello che ha vissuto Max Allegri in passato, durante il suo inizio della carriera da allenatore ad alti livelli in Serie A, dopo la promozione dalla Serie C alla Serie B col Sassuolo. Stagione 2008/2009, il Presidente del Cagliari Massimo Cellino scommette su questo tecnico emergente livornese passato dalla Sardegna anche da calciatore negli anni ’90. Pronti, via e subito una sconfitta in casa con la Lazio per 4-1. Si replica col Siena, ko 2-0, si prosegue con la Juventus in casa (1-0 gol di Amauri) e si finisce con Atalanta e Lecce. L’impatto con la Serie A è devastante per lui: 5 sconfitte su 5. Il Presidente Cellino in passato aveva esonerato i suoi allenatori per molto meno (qualche stagione prima nelle prime tre giornate si alternarono prima Tesser, poi Arrigoni e dunque Ballardini). Ma stavolta no, credeva in Allegri. E fece bene, perchè dalla sesta giornata in poi il Cagliari prese il volo. Il pareggio casalingo contro il Milan (0-0, l’ultima spiaggia dell’attuale allenatore bianconero) diede fiducia ai rossoblu che cambiarono marcia e disputarono un campionato strepitoso, fatto di bel gioco e belle vittorie. Allegri non è più stato in discussione fino al burrascoso esonero che avvenne quasi al termine della stagione 2009/2010 quando il Presidente Cellino penso’ che Allegri avesse già un accordo con la Juve per la stagione successiva. ‘Acciuga’, questo il suo soprannome, ando’ poi al Milan smentendo il patron sardo. Al Milan vinse lo scudetto al primo anno e si propose come uno dei migliori allenatori italiani degli ultimi anni. Oggi torna a Cagliari ancora da avversario, in un match da vincere per tenere la Roma dietro e concentrarsi al meglio per la Supercoppa Italiana. Ma chissà se ora sarebbe seduto sulla panchina della squadra più importante d’Italia se in una di quelle prime 5 giornate della stagione 2008/2009 il Cagliari l’avesse esonerato. Sliding Doors appunto…