Juventus-Real Madrid
Gianluigi Buffon © Getty Images

JUVENTUS REAL MADRID BBC / Juventus-Real Madrid sarà messa agli atti come il trionfo degli spagnoli sul cadavere dei bianconeri che non sono riusciti a reggere l’urto della forza esplosiva di Cristiano Ronaldo e compagni. Una sconfitta sonora, che fa male e che accerta un dato balzato agli occhi di tutti: la difesa della Juventus, ormai anche logora dal passare degli anni, non ha retto alla freschezza e al talento dei madrileni. La BBC, una volta composto da Barzagli, Bonucci Chiellini con il difensore rossonero sostituito da Buffon, è giunta al capolinea.

Juventus-Real Madrid, la caduta della BBC

I tre gol messi a segno ieri sera dal Real Madrid sono tutti da additare alla colpevolezza della (seconda) BBC. Nella prima rete Barzagli e Chiellini subiscono il blocco di Benzema e non perdono la marcatura su Ronaldo; la rovesciata del portoghese è arrivata dopo un pasticcio del numero tre della Juventus e Buffon; la terza segnatura è arrivata dopo un buco difensivo dei due centrali e l’uscita poco attiva del portiere.

Un tonfo fragoroso da parte di tre elementi che negli ultimi hanno fatto la storia della Juventus, ma che adesso non possono più reggere a certi livelli; in particolare in Champions League. La società bianconera è chiamata ad un ringiovanimento. Gli elementi non mancano: in difesa c’è Daniele Rugani e, tra qualche mese, anche Mattia Caldara; tra i pali c’è Szczesny. Calciatori giovani ma con esperienza che possono prendere il posto della BBC se seguiti con attenzione anche dagli stessi Buffon, Barzagli e Chiellini.