Ginaluigi Buffon ha annunciato oggi l’addio alla Juventus in una commovente conferenza stampa al fianco del presidente Andrea Agnelli. Una carriera in maglia bianconera fatta di successi e trofei, non senza qualche momento difficile. Il capitano ha accettato la Serie B pur di non lasciare il club che ha sempre amato. Il futuro potrebbe riservargli un’avventura nella dirigenza della Vecchia Signora oppure provaare a vincere ancora tra i pali, ma all’estero. In Italia Gigi non indosserà altre maglie, segno di eterna riconoscenza: “So di essere diventato un campione, e se quel ragazzino acquistato nel 2001 è diventato il Buffon che conoscete è grazie alla Juventus ed alla mentalità che sa inculcare. Una cosa che non si trova in nessun’altra parte nel mondo. È una filosofia che ho fatto mia e che userò anche in futuro, nel dopo-calcio”.

Le possibili destinazioni

Il mercato non ha ancora aperto ufficialmente i battenti, ma le voci si rincorrono. Tanti club vorrebbero un portiere come Buffon in squadra, grande esperienza e di sicura affidabilità. Secondo quanto riferito da Sportmediaset, Liverpool e PSG sono in prima linea. I due club non sono convinti dagli attuali portieri e vorrebbero offrire al capitano bianconero un’ultima possibilità per la conquista della Champions League. La coppa dalle grandi orecchie è l’unico trofeo mancante nel palmarès di Buffon e la proposta potrebbe rivelarsi allettante. Il Real Madrid resta alla finestra, in attesa di capire se sarà possibile acquistare De Gea o Kepa nella prossima finestra di mercato.

Buffon Juventus Addio
Gigi Buffon @ Getty Images

Offerta concreta

Il Liverpool in particolare avrebbe già avanzato – riferisce il giornalista Tancredi Palmeri – un’offerta per un anno di contratto. Al momento questa è l’unica offerta concreta in grado di far vacillare Buffon: i Reds sono favoriti sull’affascinante ipotesi Boca Juniors, la cui mobilitazione dei tifosi aveva impressionato particolarmente il campione.