Marotta Ndilu calciomercato Juventus
Marotta @ Getty Images

Una Juventus attiva su tutti i fronti di mercato continua a monitorare i possibili colpi in ingresso e le occasioni per trasformare le cessioni in plusvalenza.

La Juventus guarda al futuro, ma sa che deve costruirlo a partire dal presente. La società bianconera è pronta a confermare il proprio dominio in Italia, dominio che dura incontrastato da sette anni di fila, e ad inseguire il sogno chiamato Champions League. Per farlo c’è bisogno di rinforzare una rosa già piena di potenzialità e di ottima qualità con giocatori di grande esperienza, ma anche con giovani talenti del calcio europeo.

Gli occhi della Juventus sono puntati sulle prestazioni di Golovin ai Mondiali, ma gli uomini di mercato bianconeri non perdono di vista altre possibili occasioni. Secondo il portale francese ‘Ouest France‘, la Juventus ha chiesto informazioni per Bridge Ndilu, centravanti classe 1999 in forza allo Stade Lavallois. Il 17enne milita nella terza divisione transalpina e si è già fatto notare, grazie a 3 reti in 13 presenze, alla sua qualità e fisicità e ad una personalità degna di nota.

Juventus su Ndilu: chiesti 4 milioni di euro dal Laval

Il giocatore avrebbe attirato l’interesse del calciomercato Juventus in occasione dell’amichevole dello scorso febbraio fra le under 18 di Italia e Francia. La squadra di Ndilu sarebbe disposto a lasciarlo partire per una cifra che si aggira intorno ai 4 milioni di euro. Nel caso la Juventus accettasse questo incasso rappresenterebbe un record per la società transalpina. Il giovane talento quattro mesi fa ha siglato un contratto che lo lega al Laval fino al 30 giugno 2020, ma è ben predisposto all’occasione di una nuova avventura.

Alessandra Curcio

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK