higuain
higuain

Gonzalo Higuain ha avuto la grandissima occasione di mettere il suo sigillo in Milan-Juventus. L’arbitro Mazzoleni ha concesso un calcio di rigore ai rossoneri con l’ausilio del Var, l’argentino con grande decisione ha voluto battere il penalty, ma una prodezzo del portiere polacco Szczesny ha negato al Pipita la gioia del gol dell’ex.

Milan-Juventus, Szczesny para rigore a Higuain

Roma-Juventus Statistiche Difesa Attacco Douglas Costa
Wojciech Szczesny © Getty Images

Grande occasione per andare in gol contro la sua ex squadra, per Gonzalo Higuain. L’argentino ha ricevuto pochi palloni giocabili, ma la grande occasione per lui è arrivata dal calcio di rigore concesso da Mazzoleni per fallo di mano di Benatia. Szczesny ha però compiuto una grandissima parata distendendosi sulla sua destra e deviando la sfera sul palo.

Il grande assente della sfida tra Milan e Juventus sarà Leonardo Bonucci. Al posto dell’ex difensore rossonero dovrebbe giocare Medhi Benatia. E’ suo il posto accanto al capitano bianconero Giorgio Chiellini al centro della difesa.
Milan-Juventus è da sempre una sfida importante per la classifica, ma soprattutto per il blasone delle due squadre. Storicamente rivali d’alta quota. Negli ultimi anni, la Juventus ha nettamente dominato la scena, al contrario del Milan che non riesce e ritrovare la via del successo.  Dopo la sconfitta contro il Manchester United, (la prima stagionale), la Juventus vuole reagire a S.Siro contro il Milan, ma in casa bianconera sanno già che non sarà facile, anzi.

Milan-Juventus, probabili formazioni

Pjanic calciomercato Juventus Real Madrid Barcellona
Miralem Pjanic @Getty Images

Allegri farà qualche cambio rispetto alla formazione che ha giocato contro il Manchester United. Nelle fila dei bianconeri rientra Cancelo. Confermati, invece, Chiellini e Bonucci al centro della difesa. Qualche dubbio in più a centrocampo, dove l’unica maglia certa è quella di Pjanic. Con Matuidi ci sarà il ballottaggio tra Khedira e Bentancur. In attacco confermati Dybala e Cristiano Ronaldo. Mandzukic si candida per una maglia da titolare, ma sembra essere Cuadrado il prescelto.

In casa Milan recupera in extremis Gonzalo Higuain che sarà schierato titolare. A centrocampo si rivede Laxalt, confermati Zapata e Romagnoli al centro della difesa.

Milan (4-4-2): Donnarumma; Calabria, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Kessié, Bakayoko, Laxalt; Higuain, Castillejo. Allenatore: Gattuso.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Allegri

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK