Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Allegri racconta il divorzio dalla Juventus: retroscena inaspettato

Allegri racconta il divorzio dalla Juventus: retroscena inaspettato

Massimiliano Allegri ha raccontato il divorzio dalla Juventus ed ha svelato un retroscena inaspettato su Andrea Agnelli: ecco cos’è successo.

allegri juventus
Massimiliano Allegri racconta l’addio alla Juventus

Massimiliano Allegri, a circa quattro mesi dal divorzio con la Juventus, è tornato a parlare di quei momenti dell’addio -doloroso- ai bianconeri e lo ha fatto a Padova dove è stato ospite di un convegno: le parole ed il retroscena su Andrea Agnelli.

Allegri racconta l’addio alla Juventus

L’ex allenatore della Juve ha raccontato che non è assolutamente pentito della scelta che ha fatto per un solo motivo: le cose nella vita, calcio compreso, non si devono mai fare in maniera forzata. Andrea Agnelli e lui avevano capito infatti che il suo ciclo in bianconero era ormai di fatto finito e si sono lasciati serenamente andare dopo cinque anni.

Riguardo proprio al presidente della Juventus, Allegri ha dichiarato che il rapporto è sempre rimasto ottimo a tal punto che i due sono rimasti insieme quest’estate, segnale del fatto che gli animi tra i due non si sono mai surriscaldati nemmeno durante gli infuocati giorni dell’addio.

Frecciata di Allegri a Sarri?

Riguardo alla nuova Juve di Maurizio Sarri, il tecnico toscano ha risposto in maniera piuttosto diplomatica, di fatto, eludendo la domanda. Max ha infatti dichiarato che ha visto soltanto un pezzo della gara contro il Napoli ma che, in realtà, ora che non allena più la Vecchia Signora ha la possibilità di guardarle un po’ tutte.

L’inizio della sua risposta (“Devo proprio dare una risposta diplomatica?”) ci ha tanto ricordato la conferenza d’addio quando aveva lanciato un’altra frecciata proprio all’attuale allenatore che siede oggi in panchina a Torino. Che avrà voluto dire? Non lo sapremo mai.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK