Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Leverkusen Juventus, bianconeri a due facce: l’Udinese sarà decisivo

Leverkusen Juventus, bianconeri a due facce: l’Udinese sarà decisivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:34

Nella partita di ieri sera Bayer Leverkusen Juventus si sono viste due “facce” dei bianconeri: una prima dell’ingresso di Dybala, una dopo la Joya.

bayer leverusken juventus
bayer leverusken juventus

Durante Bayer Leverkusen Juventus 0-2 di ieri sera non abbiamo potuto fare a meno di notare una formazione bianconera a due facce: la prima, sicuramente meno positiva e bella da vedere, quando Paulo Dybala non era ancora entrato in campo. La seconda, invece, dopo l’ingresso della Joya.

Leggi anche: Calciomercato Juve, per Kulusevski è duello: le cifre sono altissime

Leverkusen Juventus, bianconeri a due facce: Sarri deve riflettere

juventus sarri
juventus sarri

Una volta che l’argentino è entrato in campo gli sono bastati circa 20 minuti per cambiare la partita con due assist perfetti prima per Cristiano Ronaldo e poi per Gonzalo Higuain: primo posto assicurato, 16 punti nel girone e un chiaro messaggio per tutte le altre formazioni. Sarri, però, dovrà riflettere.

Leggi anche: Vidal alla Juventus, Calciomercato: ritorna per un motivo

E’ davvero necessario schierare titolare un Federico Bernardeschi che, per lunghi tratti, è parso involuto? Secondo l’opinione del tecnico sì, dal momento che il suo lavoro, molto oscuro ma efficace, ha aiutato e non poco i bianconeri dal punto di vista tattico.

Per quanto concerne, invece, l’efficacia in fase offensiva, però, il ragazzo classe 1994 continua a non convincere. L’ingresso di Dybala, che Sarri ha motivato spiegando che ha deciso di farlo entrare poiché gli avversari concedevano praterie, ha però cambiato la partita.

Ci si chiede allora il motivo per il quale il ragazzo non sia partito dal primo minuto ed in un certo senso la parola d’ordine è sempre quella: equilibrio. Ma siamo sicuri che, a lungo andare, Bernardeschi riesca a garantirlo di più rispetto a questa Joya?

In tal senso, allora, la sfida contro l’Udinese sarà davvero decisiva per i bianconeri e, soprattutto, per le scelte in attacco: proseguirà il test con il “tridente delle meraviglie” composto da Dybala, Higuain e Ronaldo, oppure si opterà per una formazione più equilibrata? Staremo a vedere.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK