Castrovilli, le sue condizioni in vista del match di domenica con la Juve

0
15

Castrovilli resta in dubbio in vista di Juventus-Fiorentina di domenica allo Stadium. Il calciatore è tornato ieri al centro sportivo viola

 Gaetano Castrovilli /Getty Images)

Stasera Gaetano Castrovilli non giocherà in Coppa Italia contro l’Inter. I nerazzurri avranno sulla carta, pertanto, un impegno di quelli agevoli per accedere alla semifinale col Napoli. A differenza della Juventus, che affronterà l’indemoniato Milan di Ibrahimovic in un temibile doppio confronto, Conte può già pregustare la finale. Ad ogni modo, tornando al centrocampista della Fiorentina, vanno monitorate le condizioni per domenica. Ne parla stamattina il Corriere dello Sport.

LEGGE ANCHE >>> Impietoso il confronto tra Sarri e Allegri in campionato

Castrovilli e il ritorno al centro sportivo

Come noto, Castrovilli sabato scorso era stato ricoverato dopo aver lamentato uno stato di disorientamento in campo. Ieri mattina è rientrato al centro sportivo viola tornando a disposizione dei medici del club. I test a cui è stato sottoposto viaggiano nella direzione giusta. Il fisico del ragazzo ha reagito bene e il peggio è passato. Oggi, come detto, non seguirà la squadra a Milano per la gara di Coppa Italia. Domani, invece, saranno fatte ulteriori valutazioni. Queste saranno finalizzate a indicare una data per il suo rientro in gruppo.

LEGGI ANCHE >>> Cristiano Ronaldo furibondo dopo la sconfitta di Napoli

Castrovilli calciomercato Juventus
Gaetano Castrovilli /Getty Images

Verso Juventus-Fiorentina

Oggi vedere Castrovilli in campo per Juventus-Fiorentina sembra difficile, ma non è scontato. Il ragazzo vorrebbe esserci e sta facendo di tutto per poter figurare nell’undici titolare. Nella peggiore delle ipotesi, sarà al suo posto contro l’Atalanta al Franchi, l’8 febbraio. Per ciò che concerne il match dello Stadium, invece, Beppe Iachini non potrà fare affidamento su due preziosi elementi della retroguardia. Non ci saranno gli squalificati Milenkovic e Caceres, che in bianconero ha vinto diversi scudetti. Per Sarri sarà un test cruciale per il proseguo del campionato.