Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Coronavirus, Cristiano Ronaldo: «Proteggiamo le vite umane»

Coronavirus, Cristiano Ronaldo: «Proteggiamo le vite umane»

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:18

Cristiano Ronaldo al momento non si trova in Italia. Il giocatore portoghese era volato in Portogallo, nella sua Madeira, nello scorso weekend e ora è rimasto lì a causa dell’emergenza Coronavirus. Con la serie A sospesa e ora anche la Champions League il giocatore ha deciso di non spostarsi e di rimanere vicino non solo alla madre ma anche alla compagna Georgina e ai quattro figli che sono volati con lui in Portogallo.

ronaldo juventus

Nel frattempo il Coronavirus si sta espandendo purtroppo in tutto il mondo sempre più e non è mancato nemmeno un caso nella Juventus. Il club bianconero ha reso nota infatti nei giorni scorsi la positività di Rugani e nel frattempo ha messo in isolamento volontario ben 121 persone tra giocatori e staff.

LEGGI ANCHE –>Coronavirus, positivi altri 4 giocatori di serie A

Le parole di Ronaldo sul Coronavirus

Cristiano Ronaldo ha parlato del momento storico e del Coronavirus attraverso la sua pagina Instagram. «Il mondo sta attraversando un momento molto difficile e questo richiede un’estrema cura e attenzione da parte di tutti noi. Oggi vi parlo non da calciatore, ma da figlio, padre, essere umano, preoccupato dagli ultimi sviluppi che stanno colpendo il mondo intero. – ha detto il portoghese. E’ importante che noi tutti seguiamo le raccomandazioni dell’Organizzazione mondiale della Sanità e degli organi di governo sul modo in cui dobbiamo gestire l’attuale situazione».

«Proteggere la vita umana deve essere prioritario rispetto a qualsiasi altro interesse. Mi piacerebbe mandare un pensiero a tutti coloro che hanno perso una persona cara, tutta la mia solidarietà a coloro che lottano contro questo virus, come il mio compagno di squadra Daniele Rugani, e il mio continuo sostegno agli straordinari professionisti che stanno mettendo le loro vite a rischio per salvare quelle degli altri» ha detto ancora il portoghese.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK