Home Calciomercato Juventus Calciomercato Juventus, Sarri non ci sta. Cessione esclusa

Calciomercato Juventus, Sarri non ci sta. Cessione esclusa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:55

Sarri avrebbe chiesto esplicitamente alla società bianconera di escludere dalle cessioni due giocatori, che reputa fondamentali: De Ligt e Cristiano Ronaldo

sarri
sarri, juventus

Sarri avrebbe chiesto esplicitamente alla società bianconera di escludere dalle possibili cessioni De Ligt e Cristiano Ronaldo per la prossima finestra di calciomercato, attualmente ritenuti i due punti fermi fondamentali per la sua rosa. Naturalmente Cristiano Ronaldo sembra più propenso alla permanenza fino a fine contratto, scadenza 2022, mentre negli ultimi giorni sta circolando la notizia secondo cui Raiola avrebbe già contatto la società madrilena per assecondare la richiesta di cessione di De Ligt, scontento della scelta fatta in estate di vestire bianconero, per, appunto, approdare al Real Madrid nella prossima finestra estiva di calciomercato.

POTREBBE INTERESSARE ANCHE>>> Juventus, retroscena di mercato: Ronaldo è stato vicino al Barcellona

Calciomercato Juventus, Sarri non ci sta. Cessione esclusa

de ligt barcellona calciomercato juventus
de ligt juventus

A fare muro per un eventuale cessione sarebbe proprio il mister toscano Maurizio Sarri volenteroso di avere in rosa due giocatori che reputa, attualmente, fondamentali per la sua squadra. Naturalmente tutte le eventuali cessioni vanno prese con le pinze dato che la società bianconera non ha ancora rilasciato nessun commento in merito, ma la notizia di De Ligt al Real Madrid sta già circolando parecchio, tanto che in Spagna ne parlano come l’affare del prossimo anno e l’identikit a cui Raiola, in un’intervista, faceva riferimento. Infatti Raiola aveva detto che nella prossima finestra di mercato porterà un grande colpo al Real Madrid. A chiedere alla società bianconera di non assecondare questa eventuale cessione e, appunto, evitando qualsiasi trattativa, sarebbe lo stesso Maurizio Sarri che punterebbe forte sui due giocatori, anche perché De Ligt era stato acquistato proprio per la sua giovane età e la prospettiva futura di diventare l’erede del capitano Giorgio Chiellini viste le sue indubbie qualità da difensore. Il mercato come sappiamo è spesso irrazionale ma finché i bianconeri non lasceranno trapelare qualche informazione in più la possibilità di vedere allontanarsi due campioni come Ronaldo e De Ligt sembra, ovviamente, semplice fantasia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, James Rodriguez: dalla Spagna rilanciano

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK