Napoli-Juventus, Cuadrado: “Dobbiamo guardare avanti”

0
19

Prima terzino e poi attaccante esterno, prima di abbandonare anzitempo il campo. In Napoli-Juventus Cuadrado è stato senz’altro protagonista, anche se non è riuscito a lasciare il segno.

Dopo il match il giocatore colombiano è stato intervistato da Rai Sport e ha espresso il rammarico per la sconfitta in questo match. “Siamo usciti dal campo con la viglia di vincere la partita ma il Napoli si è difeso bene ed era difficile trovare gli spazi per andare al tiro. Dobbiamo guardare avanti e pensare al campionato e alla Champions” ha detto subito Cuadrado.

LEGGI ANCHE –>>Napoli-Juventus, Buffon l’unico a salvarsi tra i bianconeri

Juventus, Cuadrado guarda avanti

“C’è amarezza per questa coppa persa, ci tenevamo a vincerla, ma dobbiamo pensare che siamo una grande squadra e dobbiamo ritrovare la stessa condizione che avevamo prima della pausa. Non è facile ricominciare dopo tanto tempo, ma andiamo avanti. Questo è il calcio, bisogna pensare a quello che verrà” continua Cuadrado.

“Abbiamo avuto tanto possesso palla, Sarri ci ha caricati per conquistare la vittoria. Da queste sconfitte si impara, dobbiamo essere professionisti e guardare avanti. Stavamo giocando bene il calcio che vuole il mister, muovendo la palla velocemente. Dobbiamo migliorare per arrivare di più al tiro. Cercavamo di andare spesso in uno contro uno, ma loro erano ben messi ed era difficile trovare spazio. La pausa non ci ha aiutato, ma abbiamo il tempo per prepararci per bene ed tornare ad essere una Juventus concreta in avanti” ha detto ancora Cuadrado al termine della gara.