Paratici, stipendio in crescita alla Juventus. Ma c’è la Roma (senza Allegri)

0
21

Fabio Paratici ha avuto un incremento di stipendio, ma nel suo futuro potrebbe non esserci più la Juventus, bensì la Roma. Cala il compenso per Nedved.

Calciomercato JuventusUn approfondimento davvero interessante quello de Il Sole 24 Ore in merito ai compensi dei dirigenti della Juventus. L’analisi è stata condotta in modo dettagliato a seguito dell’aumento della perdita netta del bilancio. Come noto, è aumentata di 221 milioni di euro rispetto al precedente resoconto. A dichiararlo  è stato proprio il club campione d’Italia. Fra i compensi spicca, ad esempio, quello di Fabio Paratici, ds del club che percepisce 2,86 milioni di euro lordi. Spulciando tra le cifre, si legge dei 39mila euro in più della stagione precedente nonostante la diminuzione della parte bonus passata da 858mila a 260mila euro. Non è mutato, invece, il compenso del presidente Andrea Agnelli, fermo a quota 475mila euro. Lo stipendio di Pavel Nedved, vicepresidente, ha ricevuto quasi 30mila euro in meno rispetto all’anno precedente.

LEGGI ANCHE >>> Traorè alla Juventus, a gennaio si può. Ma la Roma soffia due punte al ds bianconero

Paratici verso la Roma, ma Allegri non ci sarà

Juventus

A Roma la figura di Fabio Paratici è molto chiacchierata e in molti si aspettano che prende in pugno le redini del club. Lascerebbe così lo scettro a Federico Cherubini che per adesso gestisce il settore giovanile, ma che sempre più spesso si accompagna a presidente e vicepresidente. Una certezza, nel caso di passaggio ai giallorossi, sarebbe la non presenza di Allegri. I due non si sono lasciati bene alla Juventus e non c’è più feeling.