Calciomercato Juventus, Khedira un’incognita: futuro tutto da scrivere

0
20

Juventus, il futuro di Sami Khedira continua ad essere un’incognita: il calciatore tedesco, non inserito nella lista Champions, è stato per tutta la sessione estiva di calciomercato sul piede di partenza, ma alla fine è rimasto a Torino.

Centrocampista Juventus
Sami Khedira, Calciomercato Juventus (Getty Images)

CALCIOMERCATO JUVENTUS KHEDIRA FUTURO/ Da intoccabile con Max Allegri, ad esubero con Andrea Pirlo. Il destino di molti calciatori, si sa, dipende molto spesso anche dagli allenatori che siedono sulla panchina della squadra in cui militi: chiedere informazioni a Sami Khedira, che fino a un paio di anni fa sembrava vivere una seconda giovinezza dalle parti di Torino, quando la compagine bianconera era allenata da uno degli estimatori più sinceri del tedesco: quel Massimiliano Allegri che ne fece, assieme a Mario Mandzukic e Blaise Matuidi, i pilastri della sua cavalcata vincente.

Leggi anche–>Taglio agli stipendi, la Juventus fa fissare un -58 milioni

Ma gli anni passano, gli allenatori cambiano, e ti ritrovi improvvisamente a passare in men che non si dica da titolarissimo ad esubero da mandar via. Complice anche i numerosi problemi fisici accusati dall’ex mezzala del Real Madrid, Khedira non fa più parte del progetto tecnico del nuovo allenatore Andrea Pirlo, che gli preferisce gente più giovane e motivata come McKennie o Bentancur. Già con Sarri si avvertiva la sensazione che qualcosa fosse cambiato, che i rapporti tra l’ex Campione del Mondo e la dirigenza bianconera si stessero irrimediabilmente deteriorando.

Calciomercato Juve, cosa fare con Khedira? Il tedesco al momento è un pesoCalciomercato Juventus

Calciomercato Juve Khedira/ Il contratto di Khedira scadrà nel giugno del prossimo anno. Il tedesco percepisce quasi 6 milioni di euro a stagione, un’equivalente di 12 lordi. Tanti, troppi per il club bianconero, che ha cercato in tutti i modi di trovare un accordo con il calciatore per una rescissione consensuale del rapporto. Ipotesi che però non ha trovato un’attuazione concreta, dal momento che il centrocampista per lasciare Torino pretende che la società gli corrisponda l’intero importo del suo ingaggio, mentre Paratici non si sarebbe spinto oltre i 2-3 milioni.

Leggi anche–>Donnarumma alla Juventus, calciomercato: il portiere detta le sue condizioni

Da professionista qual è, Khedira ha ripreso regolarmente gli allenamenti con la prima squadra, destando anche una buona impressione in termini di abnegazione e spirito di sacrificio, ma è indubbio che il suo futuro sia sempre più lontano dalla Juventus.