Juventus, Arthur troppo lento e impacciato: Pjanic è già un rimpianto?

0
879

Anche contro il Benevento, l’ex centrocampista del Barcellona è apparso troppo lento in cabina di regia. I tifosi bianconeri si cominciano già ad interrogare sulla bontà dell’operazione legata a Miralem Pjanic.

Juventus
Arthur, Juventus @Getty

Juventus Arthur/ Dopo la buona prova offerta contro il Cagliari, sia contro il Ferencvaros, sia contro il Benevento, è ritornato ad essere quel giocatore lento ed abulico che gli addetti ai lavori avevano potuto “ammirare” nelle prime uscite stagionali. Ieri, ad esempio, l’ex centrocampista del Barcellona è apparso in deficit da un punto di vista fisico, incapace di assumersi con decisione e consapevolezza le proprie responsabilità, finendo per addormentare troppo le trame di gioco che dai suoi piedi giocoforza devono partire.

Leggi anche–>Calciomercato Juventus, De Ligt al Barcellona: pronta l’offerta da 100 milioni

Pirlo chiede verticalità al suo gioco, e riceve puntualmente dal brasiliano passaggi in orizzontale prevedibili e molto spesso superficiali. Molti supporters bianconeri si stanno già chiedendo se sia valsa la pena intavolare per lui uno scambio coinvolgendo Miralem Pjanic, che a dispetto dell’età anagrafica maggiore, aveva dimostrato di poter reggere piuttosto bene le redini del centrocampo juventino. Il tempo ci dirà se la scelta di Paratici possa essere ripagata o meno.