Formazioni ufficiali Juventus Torino, le scelte di Pirlo

0
335

Formazioni ufficiali Juventus Torino. Le scelte di Pirlo per il derby delle 18.00 all’Allianz Stadium: sfida molto importante per i bianconeri

pagelle juventus torino derby voti
Derby di Torino, Serie A (Getty Images)

Formazioni Juventus Torino: una sfida importantissima quella di questo pomeriggio per la Juventus nel derby piemontese contro il Torino, Pirlo non può sbagliare e per questo match di Serie A dovrà avvalersi di tutta la qualità tecnica presente nella sua rosa, proprio perché un risultato positivo garantirebbe una risposta importante per le rivali al titolo e, dunque, un passo falso in un match così importante non è consentito. Pirlo non potrà contare della presenza del suo goleador per eccellenza, infatti Morata sarà indisponibile causa squalifica per l’espulsione rimediata nell’ultimo match. Si ripartirà con Dybala, al fianco del solito Cristiano Ronaldo. Per Dybala si tratta di un match di vitale importanza dopo un periodo decisamente no per quanto concerne i risultati, quale migliore occasione di una partita come il derby? L’obiettivo è sempre lo stesso: ottenere i tre punti per garantirsi una solida posizione e provare ad arrivare fra le prime in classifica.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, futuro negli Usa per il difensore

Formazioni ufficiali Juventus Torino, le scelte di Pirlo

Juventus
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus @Getty

Il maestro non vuole sbagliare al suo primo match da allenatore della Juventus e gestirà il meglio a disposizione nella rosa. Una sfida molto importante contro un avversario da non sottovalutare, soprattutto in un derby. Ecco, dunque, gli undici che scenderanno in campo questa sera:

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; De Ligt, Bonucci, Danilo; Cuadrado, Rabiot, Bentancur; Kulusevski, Chiesa, Dybala, Cristiano RonaldoAll: Pirlo. A disp: Pinsoglio, Israel, Alex Sandro, Dragusin, Frabotta, Arthur, Ramsey, McKennie, Bernardeschi, Portanova, Da Graca. .

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; Singo, Meité, Rincon, Linetty Ansaldi; Zaza, Belotti. All. Giampaolo. A disp. V. Milinkovic-Savic, Rosati, Nkoulou, Buongiorno, Rodriguez, Lukic, Krezyu, Segre, Edera, Bonazzoli, Vianni.

 

Un match da non sbagliare perché oltre a garantire punti importanti darebbe quella marcia in più di ottimismo per il proseguo del campionato, più in salita rispetto agli anni scorsi. Oggi Dybala è davanti ad una prova del nove, un risultato positivo potrebbe, naturalmente, garantire quel salto di qualità che quest’anno sembra mancare. L’allenatore e i tifosi si aspettano molto da lui. Appuntamento per le 18.00.