Atalanta-Juventus, Pirlo infastidito | C’è la polemica

0
386

Atalanta-Juventus, Pirlo infastidito dopo la giornata di ieri. E anche la squadra non l’avrebbe presa bene: c’è la polemica

Juventus
Ronaldo (getty images)

C’è la polemica. Forse inevitabile. E l’indiscrezione è stata lanciata dall’edizione odierna di “Repubblica”. Pirlo è infastidito. Così come anche la squadra. E nel mirino, questa volta dei suoi compagni e dello staff tecnico, ci sarebbe finito Cristiano Ronaldo. Il problema è l’infortunio del portoghese, che oggi non sarà a Bergamo per un fastidio al flessore che ieri il tecnico bianconero ha svelato in conferenza stampa.

Secondo il quotidiano, nonostante la decisione, stando alle parole del bresciano, sia stata concordata, al portoghese viene contestato il fatto di aver deciso di non provare nella rifinitura di ieri le condizioni di salute. Evitando così a prescindere la trasferta di oggi. Una situazione delicata. Che arriva dopo la rivelazione della prima offerta che il Manchester United avrebbe presentato a Mendes, procuratore del portoghese. E per adesso rispedita al mittente.

LEGGI ANCHE: Atalanta-Juventus streaming: dove vedere il match su Sky

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, assalto Chelsea: pronti 20 milioni

Atalanta-Juventus, la situazione Ronaldo

Cristiano Ronaldo, Juventus (Getty)

Nell’ultimo periodo, soprattutto dopo la gara contro il Genoa dove il portoghese non ha trovato la rete, il nervosismo di Cristiano Ronaldo è apparso evidente. Il lancio della maglietta – rientrato poi, perché consegnata ad un raccattapalle – è la dimostrazione, comunque, che il momento rimane delicato. E il suo futuro è tutt’altro che deciso.

Se ne riparlerà sicuramente alla fine della stagione, anche perché al momento c’è un posto Champions da conquistare e una finale di Coppa Italia, sempre contro l’Atalanta, da giocare alla metà di maggio. Ma delle valutazioni verranno fatte. Non è in discussione questo. Soprattutto se in panchina dovesse tornare Allegri, che avrebbe detto (condizionale d’obbligo) ad Agnelli di liberarsi del portoghese. Alta tensione, in casa bianconera.