Ronaldo e il futuro del Re. Cosa ha detto la Juventus a CR7

0
170

La Juventus lascerà libero Cristiano Ronaldo di fare ciò che desidera. La conditio sine qua non è che porti un’offerta di 29 milioni sul tavolo.

Calciomercato JuventusI bianconeri attendono novità. Hanno parlato con Cristiano Ronaldo e detto al portoghese che potrà essere lui a decidere che cosa fare. Alla Continassa si sta ragionando anche sulla possibilità di allestire una squadra senza CR7. Pure Allegri sarebbe entrato nell’ordine delle idee che si può fare. Nessuno si strapperebbe i capelli per due ordini di fattori: libertà tattica e bilancio. Di contro si perderebbe visibilità senza il calciatore più forte del pianeta e una macchina da 35 gol annui fissi. All’orizzonte c’è il Manchester United, che potrebbe mettere sul piatto il graditissimo Pogba o il Real Madrid. La favorita, tuttavia, è il Psg con i petrol dollari.  

LEGGI ANCHE >>> Psg, pronto l’assalto decisivo. Offerti due calciatori alla Juventus

Ronaldo, cosa succede in caso di addio

Calciomercato JuventusIn caso di addio, la Juve perderebbe un enorme capitale tecnico ma darebbe ossigeno ai conti. Cris pesa circa 86 milioni all’anno. Serve, in ogni caso, evitare una minusvalenza: l’incasso minimo deve essere di 29 milioni, il valore di carico residuo del giocatore in bilancio. La soluzione, se necessaria, non sarebbe complicata. Non è un mistero che alla Juve piaccia da tempo Icardi, che potrebbe essere sacrificato dai parigini. Si potrebbe allestire così uno scambio con CR7 con plusvalenze annesse per entrambi i club. Ronaldo partirà, il Corriere dello Sport ne è abbastanza sicuro.