Calciomercato Juventus, il Pogback è realtà | La confessione agli amici fa impazzire i tifosi

0
141

Calciomercato Juventus, a luglio il centrocampista francese si libererà a zero dal Manchester United, con cui è ormai ai ferri corti.

Paul Pogba ormai non ne fa più mistero. Nei suoi progetti futuri c’è anche – e soprattutto – il ritorno in pompa magna a Torino, alla “sua” Juventus. La maglietta bianconera non è mai riuscito a dimenticarla davvero, il centrocampista francese. Che nel capoluogo piemontese ha vissuto senz’altro i momenti più luminosi della sua carriera.

Pogba (Lapresse)

Nel 2016 fu acquistato per oltre 100 milioni di euro dal Manchester United, la società che solamente qualche anno prima non aveva creduto in lui, non rinnovandogli il contratto. Beppe Marotta, allora direttore sportivo della Vecchia Signora, fiutò subito l’affare e lo portò alla corte di Antonio Conte. E la storia, da quel momento in poi, la conosciamo tutti. Pogba, appena ventenne, diventa in poco tempo il faro del centrocampo bianconero, insostituibile sia per il tecnico salentino che per il suo successore Massimiliano Allegri. La Juventus lo ha svezzato, coccolato, idolatrato. Un calore che il giocatore transalpino, ormai prossimo ai 30 anni, in Inghilterra non ha mai trovato.

Calciomercato Juventus, nostalgia torinese per Pogba

calciomercato juventus
Pogba ©LaPresse

Ancora qualche settimana e poi il “Polpo” saluterà definitivamente Old Trafford. Si libererà gratis dai Red Devils, a zero, dopo il fallimento di ogni trattativa per il rinnovo. Una soluzione che in realtà è andata bene a entrambe le parti, visto che Pogba e il Manchester United si sono solamente “sopportati” da qualche stagione a questa parte. Per lui è disposto a fare follie il Psg: per Pogba sarebbe un ritorno nella sua Francia, una destinazione sicuramente suggestiva, che non disdegnerebbe.

Anche se Torino continua ad avere un posto speciale nel suo cuore. Come riporta Tuttosport, lo stesso calciatore non perderebbe l’occasione di ribadire agli amici la nostalgia verso la città che l’ha lanciato sui grandi palcoscenici, sentimento che potrebbe spingerlo a valutare un ritorno nel club bianconero.