Fiorentina-Juventus, notte fonda VAR: il rigore si tinge di ‘giallo’

0
1786

Fiorentina-Juventus, notte fonda Var: il rigore concesso – e poi sbagliato – alla squadra di Italiano si tinge di “giallo”

Il rigore fischiato contro la Juventus per il fallo di mano di Paredes è netto. E su questo non ci possono essere dubbi. All’inizio però nessuno se n’è accordo e l’arbitro è stato richiamato al Var dopo un minuto e dieci secondi. E’ la tempistica che infatti non è passata inosservata nella moviola fatta da TuttoSport in edicola questa mattina. Che svela come ci sarebbe potuto essere un fallo prima su Cuadrado.

Fiorentina-Juventus
©LaPresse

La sensazione appunto è questa: un contatto tra Igor e il colombiano dove il difensore della Fiorentina sembra commettere il fallo. Ma non è sembrato così al monitor, tant’è che dopo aver riavvolto il nastro Doveri è stato richiamato e non ha potuto fare altro che mandare dagli undici metri Jovic che s’è fatto ipnotizzare da quel Perin che s’è dimostrato nuovamente più di un secondo portiere.

Fiorentina-Juventus, il Var è un giallo

Max Allegri ©LaPresse

Un mezzo giallo quindi, visti i tempi della chiamata come vi abbiamo sottolineato. Poi sulla concessione come detto non ci possono essere dubbi nonostante la traiettoria del pallone cambi pochissimo. Certo, c’è anche il movimento di Paredes – che immediatamente mette le mani dietro la schiena – che indicano come il tocco dell’argentino ci sia stato ed è punibile. Fortuna di Allegri e della Juventus che l’attaccante della Fiorentina abbia sbagliato. Altrimenti, visto poi c’è andato il secondo tempo – senza nessun tiro in porta – probabilmente saremmo qui a parlare di un risultato diverso.