Telenovela infinita Adani-Allegri: enigma social e nuove polemiche

0
417

Dopo la sconfitta arrivata contro il Milan ancora una volta è finito sul banco degli imputati l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri.

I bianconeri nell’anticipo del sabato pomeriggio sono andati nuovamente al tappeto, questa volta contro i campioni d’Italia in carica che hanno chiuso il match con le reti di Tomori e Brahim Diaz. Dopo il successo in Champions sul Maccabi e quello precedente sul Bologna sembrava che la Juventus avesse ripreso quota, e invece la squadra ha commesso i soliti errori finendo per essere punita dai rossoneri.

Max Allegri ©LaPresse

Il rischio è quello di essere già fuori dalla lotta per lo scudetto già prima della sosta per i mondiali, visto che il gap da chi sta davanti è già importante e rischia di essere ancora più ampio alla fine di questo weekend. Non stanno mancano le critiche social ai calciatori per una prestazione senz’altro deludente. Ma le critiche maggiori sono ancora una volta rivolte all’allenatore Massimiliano Allegri.


Allegri sul banco degli imputati: il tweet enigmatico di Adani

Ritenuto “colpevole” di non essere riuscito a dare un gioco alla squadra, di non riuscire a mettere Vlahovic nelle condizioni di far gol, di non essere riuscito a trovare il giusto equilibrio tra le parti. C’è sui social chi vorrebbe l’esonero immediato del tecnico, ma all’orizzonte c’è già un’altra partita fondamentale di Champions da vincere. Su Twitter anche il pensiero un po’ enigmatico di Lele Adani che ha generato tante risposte tra i tifosi bianconeri.

Una cosa è certa, la Juventus non sta certo vivendo il suo momento migliore e c’è il rischio concreto di compromettere la stagione.