Zidane alla Juventus, ennesima conferma: spunta il primo sì

0
417

Zinedine Zidane apre al trasferimento alla Juventus: arriva un’altra conferma 

La Juventus è in una fase di stallo, in attesa di ricorrere al Collegio di Garanzia che valuterà e deciderà se confermare o annullare la sentenza della Procura Federale in merito all’indagine ‘Prisma’ che ha portato a 15 punti di penalizzazione.

Zidane Juventus
Zinedine Zidane ©LaPresse

Gli scenari per la ‘Vecchia Signora’ sono molteplici. Alcuni più positivi, come l’eventuale annullamento della penalizzazione. Altri catastrofici, come un’ulteriore penalizzazione o addirittura una possibile retrocessione in Serie B. Infatti, la Procura FIGC ha chiesto altri 40 giorni di tempo per l’indagine “manovra stipendi” e starebbe ipotizzando una maxi richiesta che potrebbe portare anche alla retrocessione. Intanto, però, la società vuole anche concentrarsi sul mercato che chiuderà i battenti tra 5 giorni, precisamente il 31 gennaio. Diversi nomi sono in ballo, sia in entrata che in uscita, uno su tutti Weston McKennie. Sullo sfondo anche la questione allenatore: la Juventus valuta la possibilità di interrompere i rapporti con Massimiliano Allegri al termine di questa stagione, nonostante il contratto del tecnico toscano fino a giugno 2025. Nelle ultime settimane è circolato con costanza il nome di Antonio Conte, per quello che sarebbe un affascinante ritorno. L’allenatore salentino sta vivendo una fase complicata di stagione col Tottenham ma il suo ritorno a Torino appare più una suggestione che una concreta possibilità. Quello di Conte, però, non è l’unico nome in ballo per la panchina.

Juventus, Zidane apre al trasferimento

Un sogno della Juventus per la panchina è da sempre Zinedine Zidane. Il francese è stato amato dal popolo bianconero quando era calciatore e vestiva la maglia della Juventus e adesso tutti sperano in un suo ritorno da allenatore.

Zinedine Zidane ©LaPresse

Zidane è fermo da più di un anno dopo il suo secondo ciclo al Real Madrid, conclusosi senza titoli nel 2021 e che ha portato al ritorno di Ancelotti. Zidane ha tante piste aperte e il suo pallino è quello di allenare la nazionale francese. La Francia, reduce dalla delusione in finale del Mondiale contro l’Argentina, ha momentaneamente confermato Deschamps come c.t. Attualmente, quindi, le piste per Zidane portano ai club. Zidane ha tre destinazioni preferite oltre alla nazionale francese, come riportato da una fonte vicina a Zizou che ha preferito rimanere anonima. In effetti, il campione del mondo del ’98 sarebbe pronto a tornare al Real Madrid se le circostanze lo consentissero e accetterebbe un terzo mandato alla guida dei blancos.

Inoltre, il tecnico francese è allettato dall’Olympique Marsiglia, ma allo stesso tempo sarebbe disposto a unirsi alla Juventus. Zidane avrebbe aperto al trasferimento a Torino, alla guida del club bianconero. Naturalmente, però, solo a patto che ci siano determinate condizioni.