Juventus verso il futuro, Calvo: “Rinnovi? Ne stiamo parlando”

0
246

Manca ormai pochissimo al fischio d’inizio della sfida che vedrà protagonista la Juventus contro il Siviglia nella semifinale di Europa League.

Una partita da vivere intensamente per i tifosi bianconeri, che sperano che i loro beniamini riescano a firmare l’impresa conquistando la finalissima del torneo. Novanta minuti da brividi, si ripartirà dal risultato di 1-1 maturato nella gara d’andata e l’impressione è che davvero tutto possa succedere.

Juventus-Siviglia, Calvo: "Rinnovi? Ne stiamo parlando"
Calvo e Scanavino @LaPresse

Riuscire a conquistare la finale, e magari il trofeo, vorrebbe dire anche regalare una grande soddisfazione ai propri supporters. La stagione è stata molto tribolata, Chiesa e compagni devono dare il massimo per superare questo scoglio durissimo rappresentato da un Siviglia che in Europa League ha un dna vincente come pochi. Nel frattempo la dirigenza ha iniziato ovviamente a programmare il futuro. A bocce ferme si dovranno prendere delle decisioni importanti e molto dipenderà anche da come andrà a finire questa stagione.

Juventus, le parole di Calvo poco prima del match

Poco prima della partita ai microfoni di Sky si è presentato il Chief Football Officer della Juventus Francesco Calvo, che ha parlato proprio della sfida di questa sera, cruciale per arrivare alla finale di Europa League che poi potrebbe essere una finestra per accedere alla prossima edizione della Champions League.

Juventus-Siviglia, Calvo: "Rinnovi? Ne stiamo parlando"
Cuadrado è uno dei giocatori in scadenza @LaPresse

“E’ una partita importante, che si gioca in una bella atmosfera e con una energia positiva per i calciatori. E’ un nostro orgoglio oggi avere tre calciatori nati dopo il 2000 come titolari in una semifinale di una competizione europea. Questo sottolinea come la Juventus stia costruendo il presente ma anche il futuro. Vogliamo fare una grande partita per rendere orgogliosi i tifosi” ha spiegato. Incalzato sui rinnovi dei giocatori in scadenza, Calvo ha sottolineato come “con i giocatori e con i loro agenti se ne parla quasi ogni giorni. Ora siamo tutti concentrati sulla stagione che è ancora lunga. L’incertezza è legata al nostro futuro, non sappiamo per cosa giocheremo. Pianifichiamo però il futuro con loro, alla Juve si trovano bene e dunque è facile dialogare con loro”. Solo parole di elogio di Calvo nei confronti di Allegri: “Sono convinto che ha fatto un grande lavoro e ha reso normale una stagione che di normale non ha avuto nulla. Non giudichiamo il suo lavoro da una partita, il giudizio complessivo lo faremo alla fine della stagione”.