Modric come mentore, blitz Juventus per il nerazzurro

0
33

Modric come mentore: la Juventus va all’assalto del croato della Serie A, ma servono almeno 15 milioni 

Il calciomercato della Juventus si prospetta entusiasmante e certamente ricco di cambiamenti, a partire dalla dirigenza che perderà un pezzo importante come Giovanni Manna.

Modric come mentore, blitz Juventus per Pasalic
Luka Modric LaPresse

Proseguendo con l’allenatore che, salvo clamorosi dietrofront, non sarà Massimiliano Allegri. La rivoluzione bianconera sarà affidata a Cristiano Giuntoli che sta già lavorando su più fronti, specialmente in ottica centrocampo. Tra i centrocampisti dell’Atalanta nel radar di Giuntoli il primo è sicuramente Teun Koopmeiners che, però, per valutazione è decisamente fuori portata. Anche Ederson è un profilo che piace molto ai bianconeri, soprattutto per le caratteristiche del brasiliano, capace di essere incisivo offensivamente e di saper coprire con grande efficacia. C’è anche un terzo nome che Giuntoli vorrebbe pescare dalla squadra di Gasperini. Uno che ha giocato anche con Modric e che spesso è stato elogiato dal pallone d’Oro del Real Madrid.

Juventus, anche Pasalic nel mirino di Giuntoli: la richiesta dell’Atalanta

Secondo quanto riportato dalla redazione di Tuttojuve.com, la Juventus sarebbe sulle tracce del centrocampista dell’Atalanta Mario Pasalic.

Pasalic nel mirino della Juventus
Mario Pasalic LaPresse

Il croato è in scadenza con la Dea a giugno 2025 e ha già avuto dei dialoghi con la Juventus. Al momento si tratta solo di sondaggi esplorativi da parte della dirigenza bianconera che sta cercando di capire meglio le reali intenzioni del calciatore e quelle del club bergamasco. Ad oggi non risultano ancora offerte sul piatto, ma l’Atalanta continua a rimanere ferma sulla richiesta di 10-15 milioni di euro. Cifra certamente più accessibile rispetto a quella chiesta per Koopmeiners e Ederson.

Se pur abbia perso terreno nelle gerarchie di Gasperini, quando è stato chiamato in causa Pasalic ha sempre dimostrato di poter dare un grande contributo. Riesce a coprire diverse zone del campo, dalla mezz’ala al trequartista, fino alla seconda punta. Pur entrando spesso dalla panchina ha comunque collezionato 7 gol e 5 assist in stagione, tra cui spicca quello fondamentale ad Anfield contro il Liverpool in Europa League. Un giocatore duttile, decisivo sotto porta che potrebbe fare molto comodo al centrocampo bianconero.