Lazio-Juventus 0-2, le pagelle del match

0
140
Paulo Dybala
Paulo Dybala (Getty Images)

POST PARTITA PAGELLE LAZIO JUVENTUS – E’ appena terminato la partita dell’Olimpico tra Lazio e Juventus. Ecco le pagelle del match:

JUVENTUS

Buffon 6 – Nonostante la partita serena, si fa trovare pronto ad ogni occasione pericolosa il portierone bianconero.

Lichtsteiner 6 – Gara sufficiente per lo svizzero, spesso beccato dai suoi ex tifosi. Non si fa impensierire da chi passa dalle sue parti, ma non spinge come al solito.

Barzagli 6 – Parte con qualche difficoltà, ma con il passare dei minuti prende in mano la situazione e annulla Klose prima e Matri dopo.

Bonucci 6,5 – Ordinato come sempre, imposta meno del solito, ma cosa più importante guida la difesa bianconera con assulta padronanza.

Chiellini 6

Alex Sandro 7 – Un portento sulla fascia sinistra. Tanta velocità, ma anche una buona copertura. Dimostra di essersi integrato a pieno nel sistema di gioco dettato da Massimiliano Allegri. Fino a qualche settimana fa un oggetto misterioso ora un vero protagonista.

Marchisio 6,5 – Quant’è imporante avere Marchisio in mezzo al campo Allegri lo sa. Il tecnico toscano gli affida le chiavi del centrocampo ed il principino lo ripaga con una prestazione di buon livello anche se non sembra ancora al 100%.

Sturaro 6 – Buona gaa per l’ex Genoa che dimostra di star bene fisicamente e questo gli permette di fare giocate in serenità. Corre tanto e recupera parecchi palloni in mezzo al campo.

Asamoah 7 – Un nuovo acquisto,  un grande acquisto per Massimiliano Allegri quello di Asamoah che nonostante giochi questa sera la 13a partita nell’ultimo anno e mezzo, si dimostra in gran forma e condizione fisica e mentale. Può essere sicuramente il valore aggiunto per i bianconeri nell’operazione rimonta.

(69′ Evra) – Entra per far rifiatare Asamoah, si becca un giallo per fallo sul velocissimo Keita.

Dybala 8 – E’ un fenomeno! Rimangono pochissimi gli aggettivi per il 21 bianconero. Giocatore straordinario in ogni zona del campo, ma naturalmente vicino la porta avversaria. Propizia il gol del vantaggio, mette a segno un eurogol che vale il 2-0, ma soprattutto mette in mostra classe cristallina sul terreno di gioco. Allegri se lo gode.

(70′ Cuadrado s.v.) – Entra per sfruttare la sua velocità, ma non serve, la Juve amministra con serenità.

Mandzukic 7 – Partita straordinaria per il croato. Tanto lavoro sporco, corre più di un centrocampista, da fastidio a tutti i portatori di palla, permettendo la ripartenza bianconera. Lucido e prezioso in occasione dell’assist a Dybala per il 2-0.

(71′ Morata 6) – Deve trovare serenità e Allegri sa come gestirlo.

Allegri 7 – Allegri merita tutti i complimenti che arrivano alla sua squadra in questo periodo. Ha trasformato la mentalità di alcuni giocatori, tra questi Dybala, diventato un fenomeno mondiale e Mandzukic, attaccante molto prezioso. Insomma una squadra a sua immagine, adesso la rimonta è possibile.

Giovanni Remigare