Paulo Dybala, Juventus

Dybala in panchina, Juventus-Sassuolo: “Lavoro per giocare titolare”. La Joya torna a parlare per cercare di far capire le sue sensazioni in una prima parte di stagione che finora l’ha visto impiegato in campo veramente molto poco.

Intervistato da La Gazzetta dello Sport ha sottolineato: “Già sapevo che non avrei giocato titolare contro la Colombia perché sono arrivato tardi in ritiro. Ho rispettato la scelta di Scaloni. Voglio tornare a giocare alla Juventus, sia domenica che in Champions League una competizione che mi dà motivazioni. Non ho iniziato come l’anno scorso, ma è certo che voglio lavorare per giocare titolare. Cristiano Ronaldo? Sono felicissimo, in nazionale gioco con Messi e in bianconero con Cr7 è bellissimo“.

Dybala in panchina, Juventus-Sassuolo: “Lavoro per giocare titolare”

Paulo Dybala, Juventus

Paulo dovrebbe però partire dalla panchina anche contro il Sassuolo con la Juventus che dovrebbe partire con il 4-3-3 con davanti il portoghese e Mario MandzukicFederico Bernardeschi a sostenerlo. Non è da escludere però che da qui a domenica possa cambiare ancora qualcosa con la possibilità di vedere un attacco meno rapido ma più tecnico. Sarà importante per Max Allegri trovare la giusta quadra in grado di far ingranare il reparto offensivo.

Il tecnico per il momento non sta facendo giocare Paulo che è sceso in campo da titolare solo alla prima giornata contro il Chievo Verona. Dopo non aver visto nemmeno da sostituto la gara contro Lazio in trasferta a Parma è entrato nella ripresa giocando pochi minuti ma con la giusta mentalità per fare bene. Ora c’è curiosità di vedere quanto spazio si ritaglierà in una ventina di giorni dove ci saranno sette partite da disputare.

Le voci di calciomercato

Calciomercato Juve Douglas Costa Martial Manchester United Mourinho
Mourinho @ Getty Images

Ci ha pensato prima Josè Mourinho poi Maurizio Zamparini, ma le voci di una cessione della Joya nel calciomercato di gennaio sono ancora attuali. Il calciatore è nel mirino di Manchester United e Real Madrid con i bianconeri che di fronte a un’offerta monstre potrebbero anche accettare di cedere il ragazzo a un club importante. Difficile capire quale sarà il suo futuro, al momento però da Torino nessuno si sbilancia.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK