Massimiliano Allegri, Juventus

Massimiliano Allegri e la Juventus, un matrimonio che potrebbe presto volgere al termine. A fine stagione il tecnico toscano e la società potrebbero valutare un eventuale separazione consensuale.

Secondo il noto giornalista, Julio Ocampo, il mister originario di Livorno pare ormai prossimo ai saluti con la società torinese. Queste le affermazioni del giornalista: “Sono dell’opinione che questo possa essere la sua ultima stagione sulla panchina dei bianconeri. In caso di addio si potrebbe valutare Zidane, un altro grande ex Juve.”

Allegri – Juventus, una storia bellissima

Massimiliano Allegri, Juventus

Massimiliano Allegri sulla panchina della Juventus ha vinto quasi tutto quello che si poteva vincere. Arrivato nell’estate del 2014, dopo l’improvviso addio di Antonio Conte, fra lo scetticismo generale ha saputo far ricredere chiunque. Sotto la sua guida la Juventus ha vinto quattro scudetti consecutivi, una Supercoppa italiana e quattro Coppe Italia. 

Nella stagione corrente potrebbe vincere l’ennesimo scudetto e le varie coppe nazionali, inseguendo anche il grande sogno della Uefa Champions League. Quest’ultimo obiettivo è stato soltanto sfiorato, due sono le finali raggiunte e poi perse dal tecnico toscano, l’ultima risale al giugno del 2017 contro i “blancos” del Real Madrid.

Allegri corteggiato dalle big d’Europa

Massimiliano Allegri, Juventus

Tante sono le squadre che hanno mostrato apprezzamenti e interesse direttamente o indirettamente per il mister dei bianconeri. Il Real Madrid è la squadra maggiormente interessata al tecnico toscano. Nel corso dell’estate del 2018 venne fatto un tentativo per il suo ingaggio al seguito delle dimissioni di Zinedine Zidane, come da lui stesso affermato.

Allegri decise però di restare alla Juventus, fermamente convinto dal progetto ambizioso degli Agnelli. La storia attualmente prosegue insieme ma l’idea che circola negli ultimi giorni è quella di dirsi addio al termine della stagione corrente. “Vincere per poi dirsi addio”, questo il concetto che aleggia in quel di Vinovo. L’obiettivo è chiudere l’ennesima stagione ricca di successi per poi valutare un addio consensuale fra le parti, evitando di giungere allo scontro.

Il possibile sostituto

Zinedine Zidane

L’ex Juventus e Real Madrid, Zinedine Zidane, pare essere il primo indiziato a sostituire Massimiliano Allegri sulla panchina della Juventus. Voci di un possibile futuro matrimonio fra le parti non viene smentita dall’agente dell’allenatore francese, il quale, sostiene che il proprio assistito in futuro potrebbe sposare un grandissimo progetto di una sua ex squadra.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK