Edin Dzeko
Edin Dzeko ©Getty Images

Video Roma-Sampdoria, highlights e gol: il racconto per immagini. I giallorossi arrivavano alla gara di oggi dopo l’importante vittoria in Champions.  CLICCA QUI PER IL VIDEO DI ROMA-SAMPDORIA.

Sampdoria-Roma, è sfida Dzeko-Quagliarella

Edin Dzeko e Diego Perotti (Photo by Luciano Rossi/AS Roma via Getty Images)

In porta Olsen: il portierone della Roma, Olsen acquistato in estate, aveva sulle spalle la grande responsabilità di sostituire niente meno che il brasiliano Alisson. Fino a questo momento le aspettative forse sono andate un po’ deluse, come de resto la stessa stagione della Roma, ma la stagione è ancora lunga.

La difesa con Florenzi e Kolarov: Di Francesco può contare su una difesa a quattro, composta da Florenzi, Manolas, Juan Jesus e Kolarov. Detto che Florenzi ha di fatto salvato la sua squadra dal tracollo di Firenze della scorsa settimana, gara comunque chiacchierata per il rigore assegnato alla Fiorentina, c’è da dire che Manolas e Kolarov stanno provando a tenere insieme l’assetto difensivo dei giallorossi come possono. L’ex interista Juan Jesus alterna invece partite sufficienti ad altre decisamente sotto tono.

A centrocampo Under e Cristante giocano da grandi: arrivato quasi in sordina nella passata stagione, i turco Under ha impressionato moltissimo per i suoi dribbling e le sue accelerate improvvise. Quest’anno con l’arrivo di Bryan Cristante, proveniente dall’Udinese ma che in passato ha vestito diverse maglie, tra cui quelle del Milan e dell’Atalanta, il centrocampo romanista si è impreziosito ulteriormente, anche con l’apporto di Nzonzi e dei due fratelli Pellegrini.

In attacco il miglior realizzatore resta Stephan El Shaarawy: dopo il passaggio in giallorosso dal Milan, il talento ligure sembra aver finalmente trovato la sua dimensione di attaccante, apparendo sempre più maturo, non solo in fase di realizzazione, ma anche nelle fasi di dialogo con il centrocampo. Quest’anno l’attacco della Roma si è arricchito anche dell’arrivo di Klujvert jr, figlio dell’ex calciatore del Milan Patrick,

che ha già fatto vedere buone cose in questo scorcio di stagione. Alla Roma attendono sempre però l’esplosione di Shick, che sembra sempre sul punto di sbocciare come campione, ma finora è rimasto un poco in ombra. Dzeko non ha di certo bisogno di presentazioni, un vero bomber di razza che all’occorrenza torna indietro a dare una mano al centrocampo.

Donatella Swift

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK