Lapo, tweet per Marotta e Zhang: «C’è chi parla e chi vince sul campo»

0
120

Lapo Elkann dopo la vittoria della Juventus sull’Inter si è tolto un sassolino dalla scarpa indirizzando unu messaggio inequivocabile a Marotta e Zhang.

Lapo Elkann
Lapo Elkann ©Getty Images

Sfottò contenuti, perché in tempo di Coronavirus nessuno ne ha tanta voglia. Giusti i festeggiamenti dei calciatori bianconeri allo stadio, giusta l’esultanza a casa dei tifosi. Sui social qualche punzecchiatura ai cugini nerazzurri sacrosanta. Poi l’evidenza che Cristiano Ronaldo e Dybala abitino due piani sopra a Lukaku e Lautaro Martinez. Lapo Elkann ha fatto notare a Marotta e Zhang invece il modus operandi tradizionale della Juventus. Quello che il nonno Gianni Agnelli ha trasmesso all’intero sodalizio da più di 120 anni di storia.

LEGGI ANCHE >>> Maurizio Sarri celebra il successo sull’Inter e dice la sua sul Covid-19

Le parile di Lapo Elkann

Lapo Elkann ha scelto twitter per rimarcare la differenza abissale tra il mondo Juve e quello Inter. «Mio nonno diceva “Che vinca la Juve o che vinca il migliore? Sono fortunato, spesso le due cose coincidono” stasera ancora una volta le due cose coincidono. C’è chi parla fuori dal campo e chi VINCE sul campo». Frasi che non hanno bisogno di alcuna interpretazione e che danno il senso di come allo Stadium ci si concentri esclusivamente sul campo.

Lapo Elkann (getty images)

Il tweet in questione