Juventus, Rabiot e Higuain rischiano di diventare dei casi?

0
223

La Juventus da qualche giorno ha riaperto le porte del proprio centro sportivo. Prime visite e primi allenamenti individuali nella speranza che la serie A possa ripartire a breve. Non ci sono ancora certezze, ma nell’eventualità bisognerà farsi trovare pronti.

rabiot calciomercato juventus
rabiot calciomercato juventus

Nei giorni scorsi sono rientrati alla base quasi tutti i giocatori che hanno trascorso il loro periodo di quarantena all’esterno. Primo tra tutti Pjanic, quindi Ronaldo e via discorrendo. Rimangono fuori solamente due elementi, che non a caso sono anche giocatori in odore di calciomercato.

Parliamo di Higuain e di Rabiot. Il primo si trova ancora in Argentina, il secondo nella sua Francia. E probabilmente attenderanno il via libera che dovrà – ufficiale – per gli allenamenti individuali, prima di tornare a Torino. Higuain è volato a Buenos Aires per stare vicino alla madre, malata, e per questo motivo – come sottolinea La Gazzetta dello Sport – la Juventus non è affatto preoccupata riguardo il suo caso. E’ vero che il suo futuro rimane nebuloso (ultimo anno a Torino o cessione in estate?) ma è altrettanto vero che la professionalità del bomber argentino non è in discussione. Tornerà non appena sarà necessario.

Da capire invece di meno la scelta di Rabiot di non accodarsi ai suoi compagni di squadra. Per il francese, che quest’anno con Sarri non è riuscito a ritagliarsi un posto da titolare fisso in squadra, è un periodo nel quale arrivano le prime sirene di calciomercato. Si vocifera per lui l’interesse di alcun squadre della Premier.