Calciomercato Juventus, il ritorno di Allegri: c’è la data della firma di Max

0
62

Massimiliano Allegri è a un passo dal diventare il prossimo allenatore del Paris Saint Germain. Secondo quanto riferito da calciomercato.it, qualora i parigini non dovessero avere la meglio dell’Atalanta, ecco che l’esonero di Tuchel potrebbe clamorosamente concretizzarsi.

Massimiliano Allegri, ex allenatore della Juventus
Massimiliano Allegri, ex allenatore della Juventus, Calciomercato Barcellona (Getty Images)

CALCIOMERCATO JUVENTUS ALLEGRI RITORNO PARIS SAINT GERMAIN/ Potrebbe durare ancora poco l’anno sabbatico di Massimiliano Allegri. Il tecnico livornese, infatti, è in cima alla lista delle preferenze del Paris Saint Germain ( che recentemente ha vinto la coppa di Lega battendo il Saint Etienne in finale). Tuttavia, il futuro dell’allenatore dei parigini è tutt’altro che scontato: laddove Neymar e compagni non dovessero avere la meglio della funambolica Atalanta di Gianpiero Gasperini, ecco che l’esonero di Tuchel non sarebbe affatto scontato. Un’ipotesi, questa, da tenere assolutamente in considerazione, anche perchè il recente infortuno di Mbappè potrebbe complicare e non poco i piani del Psg. La soluzione per il prossimo anno potrebbe rispondere al nome di Max Allegri: l’ex mister della Juventus ha voglia di misurarsi in un palcoscenico internazionale, che sappia valorizzare al meglio le sue doti da manager.

Potrebbe interessarti anche–> Kroos, regalo scudetto della Juventus, contatti in corso

Calciomercato Juventus, Max Allegri ritorna in panchina? Ecco lo scenario

I contatti tra Allegri e il Paris Saint Germain risalgono a molti mesi fa. Tuttavia, nel corso delle scorse ore, secondo quanto ribadito dai media transalpini, ci sarebbero stati enormi passi in avanti nella trattativa. Allegri sarebbe stato pre-allertato, e nel caso in cui Tuchel dovesse fallire, ecco che il ritorno di Max sulla panchina potrebbe assumere i contorni della realtà. Non si conoscono ancora con precisione i dettagli del contratto: si parla di un quadriennale a 10 milioni di euro più bonus. Sono attesi importanti sviluppi nel corso delle prossime ore.