Juventus Inter non si placano gli animi, Moratti punge ancora

0
1238

Juventus Inter, lo screzio fra i dirigenti bianconeri e l’allenatore Conte è ancora al centro delle notizie, ora ne ha parlato anche Moratti

Moratti, ex presidente dell’Inter @Getty

Juventus Inter, il derby d’Italia che ha visto uscire vincitori i bianconeri dalla doppia sfida nella semifinale di Coppa Italia non ha ancora trovato la parole fine, in specie per gli screzi avvenuti fra la dirigenza bianconera e l’ex allenatore della Juventus Antonio Conte. Un botta e risposta fuori e dentro il campo appunto. Proprio sulla questione è anche intervenuto l’ex presidente nerazzurro che intervistato da Radio Kiss Kiss ha parlato della presunta lite fra Antonio Conte e il presidente Andrea Agnelli. Senza giri di parole Moratti ha subito ribadito: “Io non ho mai mandato a quel paese un allenatore della Juventus”.

LEGGI ANCHE>>>Juventus, conferenza stampa pre Napoli: le parole del maestro

Juventus Inter non si placano gli animi, Moratti punge ancora

Andrea Agnelli, Juventus @Getty

L’ex presidente dell’Inter Massimo Moratti ha poi aggiunto: “Conte ed Agnelli? Una vecchia ruggine che salta fuori. Non è stata apprezzabile, ma può capitare nel calcio. Senza pubblico, poi, la cosa viene fuori più facilmente”. Come sappiamo il duro diverbio fra Antonio Conte e Andrea Agnelli non è certo passato inosservato nel match all’Allianz Stadium che ha concesso il pass per la finale di Coppa Italia alla Juventus. Un battibecco indiretto che nasce, probabilmente, da screzi passati come viene ripreso anche dallo stesso Moratti.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, il retroscena sull’attaccante: arrivano le sue parole

Come dicevamo poc’anzi uno screzio che nasce da dissapori passati, sappiamo tutti come andò a finire l’avventura di Conte dopo tre anni da allenatore della Juventus e la famosa frase del ristorante. Ebbene, ieri sera l’ex bianconero è uscito dall’ex Juventus Stadium, ora Allianz, con una dura sconfitta, nonostante il pareggio, che ha eliminato definitivamente le speranze di vincere un altro trofeo, almeno per questa stagione, alla guida dell’Inter. Il social si è – letteralmente – infiammato per i presunti virgolettati scambiati fra gli ormai ex amici. Un botta e risposta a distanza con tanto di dito medio da parte dell’allenatore leccese. Una pagina di calcio che forse non fa piacere ma che allo stesso tempo alimenta la faida sportiva con l’Inter. I tifosi sono dalla parte del presidente (naturalmente).