Calciomercato Juventus, il green pass c’è ma la pandemia non è finita

0
165

Il calciomercato della Juventus è ufficialmente chiuso. Ed è tempo di fare i primi bilanci prima del nuovo start della serie A.

La tifoseria si aspettava decisamente qualche colpo in più da parte della dirigenza, chiamata in extremis anche a dover sostituire Cristiano Ronaldo. Partito verso lo United a pochi giorni dal gong. Nell’ultimo giorno non ci sono stati sussulti. Chi si aspettava l’arrivo di Icardi o di Pjanic alla fine è rimasto deluso. Allegri potrà contare sui nuovi volti Locatelli (dal Sassuolo), Kaio Jorge e Kean. Oltre ovviamente ai calciatori che sono rientrati dai prestiti. La linea societaria è stata abbastanza chiara.

LEGGI ANCHE —>Calciomercato Juventus, secco no di Guardiola per l’erede di Ronaldo

LEGGI ANCHE —>Juventus, il sorteggio di Champions League: chi sono gli avversari dei bianconeri

Calciomercato Juventus, Kaio Jorge e Kean campioni in erba

Kaio Jorge

Niente spese folli per una Juventus che deve ringiovanire il suo organico e che ha deciso di puntare sulla linea verde. Lo testimoniano non solo gli acquisti della prima squadra, ma anche quelli fatti per l’Under 23 e la decisione di mandare in prestito alcuni elementi che a Torino avrebbero trovato poco spazio. Torneranno più forti in un futuro prossimo. Kaio Jorge e Kean sono attaccanti giovani ma già di spessore e con margini di crescita, Locatelli un campione d’Europa chiamato al salto di qualità. Si è fatto sentire, innegabile dirlo, anche il momento economico che tutti i club (o quasi) stanno vivendo. Il Covid, con il suo lockdown e le sue limitazioni, ha influito pesantemente sui bilanci delle squadre di serie A. E la Juventus non ha fatto certo eccezione.