Salernitana-Juventus probabili formazioni: le scelte di Allegri

0
220

Salernitana-Juventus è la partita della quindicesima giornata di Serie A che si gioca questa sera alle 20.45. Le probabili formazioni.

Juventus
Mckennie ©Lapresse

All’Arechi di Salerno la Juventus cerca quei tre punti che gli consentirebbero di interrompere il momento negativo. Tra Champions e campionato i bianconeri hanno incassato due sconfitte pesanti che hanno evidenziato le difficoltà sul piano del gioco dell’undici allenato da Allegri. Che è lontano dalla zona scudetto ma anche da quella Champions League. Per avvicinarsi al quarto posto in graduatoria non bisogna commettere passi falsi, specie in partite che sulla carta sono abbordabili come quella contro una Salernitana che annaspa nei bassifondi. Il tecnico bianconero deve fare i conti con l’infermeria, ma manderà in campo una formazione che ha senz’altro tutte le carte in regola per imporsi.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Juventus, via libera per il giocatore: la Roma si defila

LEGGI ANCHE —>Calciomercato Juventus, scacco matto al Milan: Cherubini cala il tris

Juventus
Dybala ©Getty Images

Ci sono tanti assenti in casa Juventus, su tutti gli ultimi Chiesa e McKennie. Allegri ha recuperato Chiellini in difesa e l’esperto centrale potrebbe avere una chance dall’inizio, così come Pellegrini a sinistra. A destra invece dovrebbe giocare ancora una volta Cuadrado. A centrocampo dovrebbe rivedersi Bernardeschi sulla fascia destra, mentre in avanti l’allenatore potrebbe far rifiatare Morata e concedere spazio a Kean come partner di Dybala. Occhio però alle sorprese che potrebbero arrivare in extremis. Nella Salernitana pure ci sono tanti giocatori ko, uno su tutti Franck Ribery. Djuric sarà affiancato da Bonazzoli in attacco. Novanta minuti tutti da seguire che faranno senz’altro trepidare i tifosi juventini che vogliono vedere la loro squadra tornare al successo.

Le probabili formazioni di Salernitana-Juventus

SALERNITANA (4-4-2): Belec; Zortea, Gyomber, Gagliolo, Veseli; Kechrida, L. Coulibaly, Di Tacchio, Ranieri; Bonazzoli, Djuric.
JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Pellegrini; Bernardeschi, Bentancur, Locatelli, Rabiot; Dybala, Kean.