Calciomercato Juventus, incontro in sede: firma sempre più lontana

0
269

Calciomercato Juventus, si è tenuto un incontro in sede che, però, al momento non ha portato alla fumata bianca sospirata.

Mancano solo le firme per l’annuncio di Dusan Vlahovic, che però può già essere considerato virtualmente un calciatore della Juventus. L’incontro con l’entourage del serbo è servito a ratificare il tutto e a suggellare con una stretta di mano l’operazione più importante di questa sessione invernale di calciomercato, dopo che l’intesa con la Fiorentina era stata trovata sulla base di una valutazione complessiva del serbo da 75 milioni di euro, bonus compresi.

Pavel Nedved ©️LaPresse

A questo punto, l’attenzione si sposta inevitabilmente su Alvaro Morata, il cui futuro ritorna prepotentemente in discussione. Lo spagnolo avrebbe già trovato un accordo con il Barcellona, con Xavi fac totum di un’operazione che, al momento, è lontana dall’assistere ad una sua fase di svolta.

“Non so cosa vuoi che ti dica”: così ha risposto ieri Alvaro Morata ai giornalisti spagnoli che gli chiedevano maggiori informazioni in merito al possibile approdo ai blaugrana. Il calciatore la sua scelta l’ha già fatta, ormai da tempo: tuttavia, le tessere del mosaico non sono ancora al loro posto. I catalani devono sistemare la situazione monte ingaggi, per cui si rende necessaria la cessione di Ousmane Dembelè. Inoltre, l’Atletico Madrid, club proprietaria del cartellino del bomber, non vorrebbe rinforzare una sua diretta competitor “a cuor leggero”, nicchiando all’idea di un prestito di 18 mesi, soluzione che invece intrigherebbe e non poco i blaugrana.

Leggi anche –> Calciomercato Juventus, salta tutto: “Non si muove”

Calciomercato Juventus, Morata-Barcellona in stand-by: le ultime dalla Spagna

Alvaro Morata ©️LaPresse

Come riferito da Marca, l’agente di Morata si è recato in giornata nella sede dell’Atletico Madrid, per provare a sbloccare l’operazione: l’affare, però risulta complicato e piuttosto lontano da una sua definizione. Ragion per cui, le chances che l’attaccante cresciuto nelle giovanili del Real Madrid vesta alla fine la maglia del Barcellona, per adesso sono piuttosto basse. Tuttavia, da non escludere a priori eventuali colpi di scena, proprio perché il diretto interessato starebbe spingendo e non poco per ritornare in Spagna.