Voti Juventus-Fiorentina 2-0, steccano solo in due | Prova pazzesca

0
530

Pagelle Juventus-Fiorentina e voti: l’analisi della prestazione fornita dagli uomini di Max Allegri al cospetto dei Viola.

Una partita da non steccare per la Juventus, che riesce a regolare la pratica Fiorentina per 2-0, grazie alle reti di Bernardeschi e Danilo.

Federico Bernardeschi © LaPresse

Il “Berna” la indirizza, con un goal d’autore: l’ex Fiorentina si è reso protagonista di una grande partita. Prodigo in fase difensiva, letale nella zona nevralgica del campo. Lo stop con il quale si sistema il pallone è d’antologia. Ottima anche la prestazione di Zakaria, che sfiora il goal in almeno due circostanze: i tentacoli dell’elvetico si aggirano furtivi in tutta la zona nevralgica del campo, aiutando una mediana che non è apparsa mai seriamente in difficoltà. Gli ampi spazi lasciati dalla difesa Viola esaltano anche un Rabiot mai domo. Positiva la prova di Vlahovic, che offre per un’ora abbondante di gioco una valvola di sfogo importante nell’attacco costante alla profondità. Impreciso nel duello occhi negli occhi con Dragowski, si sbatte comunque su tutto il fronte offensivo, tenendo botta agli attacchi – non sempre fatti con le buone – di Igor.

Pagelle Juventus-Fiorentina: coppia difensiva da sogno

De Ligt © LaPresse

Eroico Bonucci, che gestisce bene le chiusure preventive, in una partita sporca nella quale la qualità di Bonny permette di tracciare trame interessanti. Attentissimo Perin, che salva in almeno tre circostanze. Danilo si arrangia come può, e trova nel finale il goal tranquillità: non arrivano alla sufficienza piena né Alex Sandro, né De Sciglio.

JUVENTUS Perin 7 De Sciglio 5,5 (’78 Cuadrado 7) Bonucci 7 De Ligt 6,5 Alex Sandro 5,5 Bernardeschi 7,5 (’82 Chiellini 6) Danilo 6,5 Rabiot 7 Zakaria 7 Vlahovic 6(’82 Kean 6.) Morata 5,5 (’66 Dybala 6).