Calciomercato Juventus, “famiglia allargata”: tripletta e ritorno shock

0
17

Calciomercato Juventus, famiglia allargata in casa bianconera. Tripletta a ritmo di tango e ritorno shock in Italia per Allegri

Per un argentino che se ne va (Dybala) tre che potrebbero arrivare. Di due si conoscono anche i dettagli di una possibile operazione in entrata, per un altro, invece, tutto si potrebbe sviluppare  nelle prossime settimane, soprattutto per quelli che sono gli intrecci di mercato tra le due società. Insomma, un ritorno in Italia clamoroso che potrebbe regalare a Massimiliano Allegri un pezzo da novanta.

calciomercato Juventus
Massimiliano Allegri ©LaPresse

Andiamo con ordine, comunque, perché dopo l’interesse per Di Maria e per Molina, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, nella possibile operazione che potrebbe portare a un riscatto di Morata – magari con l’inserimento di Kean come contropartita tecnica, che è un tema – Cherubini potrebbe sondare quelle che sono le intenzioni dei Colchoneros sul futuro di De Paul, un altro argentino, che Simeone ha portato in Spagna lo scorso anno strappandolo all’Udinese, che potrebbe prendere la via del ritorno.

Calciomercato Juventus, interessa De Paul

Calciomercato Juventus
Rodrigo De Paul ©LaPresse

In quella zona del campo la Juve ha sicuramene bisogno di innesti vista la maxi rivoluzione che potrebbe mettere in atto Allegri. Che di quelli avuti lo scorso anno ne vede davvero pochi, e che quindi ha chiesto rinforzi. Non solo Pogba quindi, ma nel mirino potrebbe esserci finito anche De Paul – già cercato in passato dalla Vecchia Signora – in un’operazione che comunque si potrebbe fare solamente in prestito.

Triplo colpo sudamericano insomma per una squadra che vuole tornare a vincere subito dopo un anno passato totalmente a guardare gli altri festeggiare. Sarà un mercato lunghissimo, in un’estate che si preannuncia torrida e che potrebbe portare a delle enormi sorprese. De Paul è cresciuto molto in Spagna e lo abbiamo visto anche nella finale di Wembley contro l’Italia: un tuttocampista. Uno di quelli che servono ad Allegri. Anche per quella grinta che molto spesso è mancata nel centrocampo bianconero.